Sport, 31 maggio 2019

“Se i giovani non si svegliano, Federer giocherà le finali a 45 anni!”

Toni Nadal, lo zio di Rafael, ha analizzato il momento che sta attraversando il tennis: “I giovani non fanno nulla per cambiare le cose”

MAIORCA (Spagna) – Siamo in pieno Roland Garros, quello che da sempre è terreno di conquista di Rafael Nadal che ancora una volta è alla caccia del successo, che potrebbe essere il dodicesimo sulla terra rossa parigina. E parlando di Parigi e di Nadal, ecco le parole dello zio Toni che da ormai un anno e mezzo si occupa solamente della Nadal Academy a Maiorca e non più del nipote.

“La nuova generazione deve migliorare il suo livello – ha spiegato in un’intervista rilasciata a “L’Equipé” – altrimenti vedremo Federer giocare le finali ancora a 45 anni. Il problema sta nella mancanza di impegno che ci mettono le nuove forze: dovrebbero concentrarsi di più sul loro gioco e lavoro. Shapovalov, Tsitsipas, Zverev sono bravi, ma mi accorgo che quando vincono allora è tutto meraviglioso, quando perdono o giocano male… non fanno abbastanza per cambiare la situazione”.

Secondo lo zio Toni, la grande differenza tra Federer-Nadal-Djokovic e il nuovo che avanza sta tanto in questo modo diverso di approcciare al sacrificio. “Rafa, per esempio, in Australia ha battuto tre giovani, Tiafoe, De Minaur e Tsitsipas e nessuno dei tre ha cambiato qualcosa nel loro tennis per migliorare la situazione. Rafa quando a 17 anni ha affrontato Hewitt, ha perso ma ci ha provato”.

Guarda anche 

Svizzera, l’hockey riempie il cuore: per calcio e tennis non c’è gloria

LUGANO – Che l’hockey fosse lo sport nazionale per antonomasia lo si sapeva, che per gli altri sport non ci fosse praticamente storia, però era diffici...
04.08.2019
Sport

SONDAGGIO – 1° Agosto, orgoglio svizzero: quale nazionale vi rende più fieri?

LUGANO – Oggi, 1° agosto, non è una data come altre per la Svizzera, per gli amanti del nostro Paese, per tutti noi che abbiamo la bandiera rossocrociata...
01.08.2019
Sport

Federer incanta anche l’Italia: questa sera si narra la sua storia

MILANO (Italia) – Nelle ultime settimane su Rete 4 ha preso il via una nuova trasmissione che sta attirando molto spettatori, sportivi e non, interessati alle vicen...
30.07.2019
Sport

“Io tennista ho giocato sotto effetto di eroina: Gesù non mi ha voluto sette-otto volte”

ROMA (Italia) – In questa settimana ha preso il via una nuova trasmissione sui canali Mediaset in Italia, si chiama “Quelli della Luna” ed è cond...
25.07.2019
Sport