Sport, 31 maggio 2019

“Se i giovani non si svegliano, Federer giocherà le finali a 45 anni!”

Toni Nadal, lo zio di Rafael, ha analizzato il momento che sta attraversando il tennis: “I giovani non fanno nulla per cambiare le cose”

MAIORCA (Spagna) – Siamo in pieno Roland Garros, quello che da sempre è terreno di conquista di Rafael Nadal che ancora una volta è alla caccia del successo, che potrebbe essere il dodicesimo sulla terra rossa parigina. E parlando di Parigi e di Nadal, ecco le parole dello zio Toni che da ormai un anno e mezzo si occupa solamente della Nadal Academy a Maiorca e non più del nipote.

“La nuova generazione deve migliorare il suo livello – ha spiegato in un’intervista rilasciata a “L’Equipé” – altrimenti vedremo Federer giocare le finali ancora a 45 anni. Il problema sta nella mancanza di impegno che ci mettono le
nuove forze: dovrebbero concentrarsi di più sul loro gioco e lavoro. Shapovalov, Tsitsipas, Zverev sono bravi, ma mi accorgo che quando vincono allora è tutto meraviglioso, quando perdono o giocano male… non fanno abbastanza per cambiare la situazione”.

Secondo lo zio Toni, la grande differenza tra Federer-Nadal-Djokovic e il nuovo che avanza sta tanto in questo modo diverso di approcciare al sacrificio. “Rafa, per esempio, in Australia ha battuto tre giovani, Tiafoe, De Minaur e Tsitsipas e nessuno dei tre ha cambiato qualcosa nel loro tennis per migliorare la situazione. Rafa quando a 17 anni ha affrontato Hewitt, ha perso ma ci ha provato”.

Guarda anche 

"C'è lo zampino dell'UNESCO dietro alla decisione sui Mori di Mendrisio?"

Il granconsigliere della Lega dei ticinesi Stefano Tonini ha deciso di coinvolgere il Consiglio di Stato sulla questione della presenza dei Mori nella processione di Mend...
14.02.2024
Ticino

Roger “maestro e ispiratore”. Jannik Sinner è il suo erede?

LUGANO - “La mia fonte d’ispirazione – ha detto alla stampa italiana Jannik Sinner, fresco vincitore degli Australian Open, primo tr...
09.02.2024
Sport

“Sinner? Mi ricorda Federer”. Parola di Lindsey Vonn

VAIL (USA) – “Ho sempre pensato che il fatto che sia stato un ex sciatore fosse un qualcosa di speciale ed è questo aspetto che ovviamente ci ha fatti ...
06.02.2024
Sport

Sinner trionfa a Melbourne: l’ATP ha trovato una nuova stella?

MELBOURNE (Australia) – Una finale epica, al cardiopalma, intensa, lottata, ripresa con le unghie e la forza di volontà, oltre che con la tecnica. Dopo la fi...
29.01.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto