Ticino, 28 maggio 2019

Design E-nnovation: innovando il Design in Ticino

Durante la conferenza stampa del 24 maggio di Netcomm Suisse, sono emerse interessanti iniziative che stanno unendo il mondo del design con quello dell’innovazione tecnologica a favore del cantone.

 Il 18 giugno 2019 si terrà l’evento di Netcomm Suisse legato al DesignTech:

Design E-nnovation
Durante questa giornata saranno presenti grandi brand svizzeri di design come Mooris e Vitra. Verrà consegnato il Design E-nnovation Award a start-up/scale-up del settore, organizzato da Loomish. Inoltre interverrà l’architetto e professore del MIT Carlo Ratti e, saranno presenti grandi gruppi, ad esempio ICT Jakala che si insedia in Ticino nel Dagorà Hub e brand come CityPop e Quadro Vehicles che stanno innovando il mondo del design.


Lugano- il 24 maggio 2019 presso il Municipio di Lugano, si è tenuto il Media and Partners Day di Netcomm Suisse: una conferenza stampa che ha riunito nuove ed entusiasmanti iniziative del DesignTech. Politici e rappresentanti di brand del settore hanno presentato una serie di progetti volti a guidare l'innovazione e la crescita del design in Ticino.
 
Negli ultimi anni, il settore del design ha avuto un grande sviluppo a livello globale e anche per quanto riguarda le vendite online, dove ci si aspetta una crescita annuale dell’11,9% entro il 2022 (https://www.statista.com/chart/14771/e-commerce-sales-of-furniture/). Questo processo sarà soggetto a diverse sfide (e opportunità) legati alla rivoluzione digitale.
 
L’incontro al Municipio di Lugano ha messo in luce ed esaminato innovazioni volti a dare una spinta alla digitalizzazione del settore ed a portare valore al cantone. A dare il via alla conferenza, è stato il Sindaco Marco Borradori che, insieme al Direttore della Divisione dell'economia del Dipartimento delle finanze e dell’economia, Stefano Rizzi, hanno presentato importanti progetti che la città di Lugano e il cantone sta attuando in ambito DesignTech e Lifestyle. Uno dei progetti più attesi tra le varie iniziative di cui si è discusso, è la prima edizione dell’evento Design E-nnovation di Netcomm Suisse, che si svolgerà il 18 giugno di quest’anno presso la Sala Tre Vele della Fondazione OTAF.
 
Con il supporto delle istituzioni locali, la collaborazione di brand rilevanti nel settore e l’intervento di Netcomm Suisse, questo sarà il primo evento in Svizzera dedicato interamente al DesignTech. Un’opportunità per esplorare la nuova relazione tra design e innovazione in Ticino, con speaker di rilievo come Claudio Beffa (Mooris), Tim Reusch (Vitra), Andrea Citterio (Penta), Filippo Berto (Berto), Giovanni del Vecchio (Giorgetti), Roberto Gavazzi (Boffi) e tanti altri.
 
Carlo Terreni, Presidente di NetComm Suisse, ha successivamente annunciato l’imminente evento Design E-nnovation, alla quale prenderanno parte esperti del settore, importanti brand e start-ups europee. Durante il suo intervento ha sottolineato come “Il design è un settore enorme in Ticino e di per sé è esattamente il tipo di industria creativa e innovativa che può guidare l'economia e creare più posti di lavoro nel prossimo futuro. Inoltre, è un settore con un grande potenziale per sfruttare la tecnologia innovativa: dal marketing alla catena di fornitura, fino alle esperienze di shopping in realtà virtuale e la stampa 3D. Ecco perché siamo così desiderosi di supportare il mondo del DesignTech, semplicemente perché è un settore in cui vedremo molte innovazioni positive nel prossimo futuro”.
 
L’evento, patrocinato della Città di Lugano e supportato dal Dipartimento delle finanze e dell’economia,
nel quale saranno presenti importanti sponsor come Facebook, Google, Tinext, MLL, Quadro Vehicles e partner locali come, Dagorà SA, Loomish SA, SUPSI, l’Istituto Internazionale di Architettura, SIA Società Svizzera degli Ingegneri e degli Architetti, Corriere del Ticino sarà importante anche per un’latro motivo: ospiterà il primo Design E-nnovation Award.
 
Presentato da Jelena Tasic, responsabile di Loomish SA, dopo il successo riscosso dagli awards nel settore FashionTech, il Design E-nnovation award, vedrà coninvolte start-ups e scale-up DesignTech nella presentazione del proprio progetto davanti ad una giuria di esperti provenienti da grandi marchi di design, università e investitori.
 
Tra i membri della giuria, e speaker dell’evento, ci sarà anche Carlo Ratti, professore del MIT. Famoso designer, architetto e imprenditore conosciuto a livello mondiale, che attualmente ricopre la carica di direttore del corso di Senseable Design presso la Massachusetts University, dove si studia l’utilizzo delle nuove tecnologie per rendere le città più vivibili e sostenibili.
 
Progettare e trasformare il modo in cui le persone vivono è stato l’argomento successivo introdotto da Manuel Gamber, CEO di CityPop. CityPop sta creando un nuovo modello di business per il Ticino bastato sul “micro-living”, volto a trasformare il modo in cui viviamo e portare sul mercato una sorta di “Spotify of housing”. Questa idea rivoluzionaria, perfettamente in linea con quello proposto durante la conferenza stampa di Netcomm Suisse, si rivolge a giovani single o grandi manager sempre in viaggio, con l’obiettivo di creare alloggi ben serviti che agevolino la loro quotidianità.
 
Successivamente, a discutere dello sviluppo ticinese in ambito design e innovazione, è intervenuto anche Marco Di Dio Roccazzella, Direttore amministrativo di Jakala, parlando dello sviluppo ticinese nel campo del design e dell’innovazione e confermando la scelta di aprire il loro primo ufficio in Ticino presso il Dagorà hub.
 
Concorde di questo progresso è stato anche Giovanni Notarbartolo Di Funardi, COO di Quadro Vehicles, azienda specializzata nella creazione di veicoli high tech, che ha presentato Qooder come una soluzione di mobilità su quattro ruote dal design innovativo e tecnologicamente avanzato.
 
Ciò che è emerso dalla conferenza stampa è dunque un enorme interesse verso il settore del DesignTech, da parte delle società e dal mondo commerciale ticinese espresso attraverso le iniziative che sono in corso in questo momento. Per coloro che sono interessati a scoprire di più in merito a questo tema e a ciò che il futuro riserva, vi invitiamo a visitare il sito del Design E-nnovation.
 
http://netcommsuisse.ch
http://design.e-nnovation.ch/
 



 
L’Associazione di e-Commerce NetComm Suisse
NetComm Suisse è la prima e unica associazione svizzera di e-Commerce, fondata nel 2012 con lo scopo di promuovere i servizi e supportare gli interessi delle imprese che operano nel settore. L’associazione NetComm Suisse contribuisce alla conoscenza e alla diffusione dell’e-Commerce, ivi compresi i servizi e le tecnologie ad essi legati, creando molteplici iniziative rivolte a consumatori e operatori. Tra gli obiettivi dell'Associazione c’è quello di abbattere le barriere che limitano lo sviluppo del settore e di attuare progetti di comunicazione per l'offerta logistica e la catena di distribuzione, nonché di promuovere la cultura digitale nei confronti delle imprese e dei clienti. L'Associazione svolge anche attività legate alla regolamentazione e al lobbying, collaborando con istituzioni nazionali e internazionali per creare standard e schemi chiari; prerequisito essenziale per la crescita del settore.
 

Guarda anche 

Valutazione immobiliare: valore di mercato e valore di credito ipotecario, sai di cosa si tratta?

I valutatori immobiliari di Brülhart & Partners SA tengono a chiarire il concetto di “valore di mercato” e di “valore di credito ipotecario&rdq...
06.07.2020
Ticino

Colpo duro per l’HCL: si scioglie la RdN!

LUGANO – Non sarà una Cornér Arena come quella a cui siamo abituati negli ultimi 35 anni quella che nei prossimi mesi accoglierà prima le amich...
05.07.2020
Sport

Errori e autoreti (2!) condannano il Lugano! Ma come si fa a giocare alle 16?

BERNA – YB – Lugano 3-0. Il tabellino finale della sfida disputata ieri dai bianconeri a Berna non ammette repliche, almeno stando alle statistiche vere e pro...
06.07.2020
Sport

“Amanti del biliardo ticinese: si riparte con il Pool club”

Un tempo, si parla di quasi trent’anni fa, in Ticino le sale da biliardo abbondavano. Da Chiasso a Locarno, da Bellinzona a Biasca. Gli amanti di questo spor...
06.07.2020
Sport