Mondo, 18 maggio 2019

In Austria vietato indossare il velo islamico nelle scuole elementari

In Austria sarà vietato indossare "copricapi a carattere religioso" nella scuola elementare sotto pena di una multa di 440 euro, secondo una legge adottata Mercoledì 15 maggio da parte del Parlamento austriaco.

Il testo, approvato dai deputati dei due partiti al governo, ÖVP e Fpö, due deputati del partito Pilz (JETZT) si riferisce a qualsiasi copricapo che esprime un'ideologia religiosa. Ma i rappresentanti di entrambe le parti della coalizione di governo, il Partito popolare (ÖVP) e il Partito della libertà (Fpö), ha dichiarato che, nonostante la sua ampia descrizione, la legge è indirizzata principalmente contro il velo islamico indossato da ragazze sotto 11 anni.

Secondo il portavoce per l'educazione dell'FPÖ, Wendelin Mölzer, ripreso dal portale "Sputnik", la legge è un "segnale contro l'Islam politico". Il deputato di ÖVP Rudolf Taschner ha aggiunto che la misura aveva lo scopo di liberare le ragazze dalla "sottomissione", secondo il sito web del Parlamento.

Quasi tutti i parlamentari dell'opposizione hanno votato contro la legge, con alcuni che accusano il governo di cercare di "guadagnarsi la prima pagina dei giornali" invece di proteggere i bambini.

La principale federazione musulmana austriaca, IGGÖ, ha condannato il testo, denunciando "un attacco alla libertà di religione dei musulmani austriaci". L'organizzazione ha annunciato l'intenzione di protestare contro l'introduzione di questa legge alla Corte costituzionale.

Guarda anche 

In Ticino altre tre classi in quarantena

Aumenta sempre di più il numero di classi scolastiche sottoposte a quarantena a seguito di alcuni casi di coronavirus. Si tratta – comunica il DECS &nda...
29.10.2020
Ticino

"Perchè le riserve delle casse malati vengono tenute nascoste?"

A quanto ammontano le riserve delle singole casse malati del 2019 e perchè il dato non è stato pubblicato? Se lo chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Qua...
29.10.2020
Svizzera

Attentato a Nizza, almeno tre persone uccise fra cui una donna decapitata

Almeno tre persone sono state uccise, almeno una delle quali è stata decapitata, e diverse sono rimaste ferite giovedì mattina a Nizza, nel sud-est della Fr...
29.10.2020
Mondo

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, giovedì 29 ottobre, ...
29.10.2020
Ticino