Mondo, 09 maggio 2019

Ragazza stuprata a Bolzano mentre ritorna da scuola, fermati due immigrati

Una 16enne italiana è stata stuprata mentre stava tornando a scuola, a Bolzano lungo il fiume Talvera. Due uomini l'hanno bloccata e hanno abusato a lungo di lei e poi si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Tuttavia, come riferito dal Corriere del Veneto che riporta la vicenda, la polizia è riuscita a isolare il dna degli aggressori e si è messa sulle tracce di due 20enni nigeriani che vivono sotto i ponti della città.

Lo stupro della ragazzina risale a lunedì scorso, In un primo momento le ricerche si sono concentrate su due ventenni nigeriani, i quali sono stati fermati mercoledì, dopo esser stati interrogati dalla polizia. Gli inquirenti non avrebbero per il momento gli elementi sufficienti che facciano pensare a un loro coinvolgimento. La violenza è avvenuta lunedì pomeriggio mentre la ragazza tornava a casa da scuola in bicicletta. Mentre percorreva
la pista ciclabile un uomo con i capelli rasta l'avrebbe colpita al volto. Un altro, invece, l’avrebbe trascinata verso la sponda del fiume, dove è avvenuta la violenza.

La giovane è stata strattonata e spinta in mezzo alla vegetazione che costeggia il fiume, dove hanno abusato di lei. In seguito i due aggressori si sono allontanati lasciando la ragazza quasi incosciente. Quando la giovane ha ripreso i sensi si è trascinata fino al sentiero dove è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno chiamato i soccorsi e le forze dell’ordine.

Pur essendo rimasta fortemente traumatizzata, la giovane ha trovato la forza di raccontare tutto. La ragazza è stata sentita dalla polizia insieme a una psicologa delle forze dell'ordine in modo da cercare di raccogliere elementi utili all’indagine. La polizia, riferisce sempre il portale veneto, ha già qualche traccia.  

Guarda anche 

Governo Draghi verso la fine: Lega, Forza Italia e 5 Stelle non votano la fiducia

Sono ormai tre i partiti della coalizione del governo di Mario Draghi che non hanno partecipato al voto di fiducia richiesto dal primo ministro al Senato mercoled&igra...
21.07.2022
Mondo

Roma, stacca il dito a morsi alla negoziante che si oppone alla rapina

Per portare a termine la sua rapina non ha esitato a staccare a morsi il dito della malcapitata negoziante. E' accaduto mercoledì sera alle ore 21.30, in pi...
15.07.2022
Mondo

Mario Draghi dà le dimissioni, ma Mattarella le rifiuta

Il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha annunciato mercoledì al Consiglio dei Ministri che presenterà le sue dimissioni giovedì sera....
15.07.2022
Mondo

Valanga di ghiaccio sulle dolomiti causa almeno 6 morti e una dozzina di dispersi, "una carneficina di corpi smembrati"

Una caduta di seracchi ha ucciso almeno sei persone e ne ha ferite altre otto domenica sul ghiacciaio della Marmolada, nel nord-est dell'Italia, hanno riferito le ...
04.07.2022
Mondo