Sport, 03 maggio 2019

Ora è ufficiale: insultare e dare del “pirla” a un giocatore non è reato

Lo ha deciso il Tar di Milano che ha tolto il Daspo a un tifoso dell’Inter che insultò Perisic: “La critica costituisce un diritto dello spettatore”

MILANO (Italia) – “I tifosi devono andare allo stadio a sostenere la propria squadra, non a insultarla”. Quest’affermazione, che avremo sentito tutti almeno una volta nella vita, evidentemente non è del tutto vera. È infatti un diritto dei tifosi criticare i propri beniamini. Questo è ciò che è scaturito dal processo che si è tenuto davanti al Tar di Milano che ha definitivamente annullato il Daspo di tre anni nei confronti di un tifoso dell’Inter che ebbe un diverbio lo scorso anno con Ivan Perisic, dopo la sconfitta maturata in casa contro il Sassuolo.

“Vai a fare al doccia pirla”, gridò il tifoso. “Vieni qui che ti ammazzo”, fu la risposta del centrocampista offensivo nerazzurro.

Per il Tar si tratta di una critica da parte del tifosi, nonostante sia stata fatta con “toni di particolare foga, ma sempre di una critica si tratta che costituisce un diritto dello spettatore”.

Guarda anche 

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terr...
21.05.2019
Sport

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport

“Hanno distrutto il GC, dovrebbero vergognarsi!”

ZURIGO – Pascal Zuberbuhler (ex portiere del GC e della Nazionale): che sensazione si prova a vedere questo club naufragare in Challenge League? Ha usato la parola...
20.05.2019
Sport