Svizzera, 02 maggio 2019

I rifugiati potranno recarsi nel loro paese d'origine, nonostante il parlamento abbia votato contro

I rifugiati che si recano nel loro paese o in un paese vicino devono perdere l'asilo in Svizzera, aveva deciso il parlamento in dicembre. Il Consiglio federale ha tuttavia applicato solo in parte la decisione del parlamento, mantenendo la possibilità per i rifugiati di fare ritorno al loro paese se questi hanno una motivazione ritenuta valida.

Tra le condizioni indicate, vi sono la malattia grave o un incidente e la morte di un parente stretto, o ancora la nascita di un bambino o il matrimonio di un membro della famiglia. Sono tuttavia escluse visite, vacanze e compleanni.

La domanda dovrà essere
presentata all'autorità cantonale competente entro e non oltre sei settimane prima del viaggio programmato. La durata del soggiorno dipenderà dalla probabilità del motivo del viaggio, e non dovrà superare i 30 giorni.

Inoltre per la Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) dovrà essere possibile proibire il viaggio verso determinati stati vicini al paese di origine del rifugiato. La SEM potrà emettere un divieto generale per tutti i rifugiati della stessa nazionalità.  Le modifiche della modalità di applicazione sono state presentate mercoledì dal Consiglio federale e saranno in consultazione fino al 22 agosto.

Guarda anche 

Fabian Frei come John Terry. Ma il Lugano è bello da vedere e una vera squadra

BASILEA – Per il terzo anno consecutivo il Lugano è approdato alle semifinali di Coppa Svizzera (nei due anni precedenti è sempre riuscito a qualifica...
29.02.2024
Sport

“Cosa fa la Confederazione contro gli abusi dello statuto S?”

Il moltiplicarsi delle segnalazioni di abusi nell'ambito dell'asilo, più precisamente dello statuto S, hanno spinto il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri...
26.02.2024
Svizzera

"Il contante avrà un futuro solo se viene utilizzato"

I pagamenti in contanti continuano a perdere popolarità a favore di pagamenti digitali. Anche se le monete e le banconote restano popolari, la carta di debito &egr...
24.02.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto