Sport, 29 aprile 2019

Senza ritegno: scattate e pubblicate sul web le foto del cadavere di Sala!

“Qualcuno ha fatto irruzione nell’obitorio, siamo disgustati”, ha fatto sapere un portavoce della polizia britannica

BOURNEMOUTH (Gbr) – Senza il minimo ritegno, senza il più piccolo senso di rispetto. La notizia che giunge dall’Inghilterra lascia davvero a bocca aperta: qualcuno è entrato nell’obitorio di Bournemouth e ha scattato alcune foto del cadavere di Emiliano Sala, per poi postarle sui social! Pazzesco!

“Almeno un’immagine è stata condivisa e siamo disgustati dal fatto che qualcuno abbia fatto questo”, ha sottolineato un portavoce della polizia britannica al “Sunday Mirror”. Il calciatore argentino è morto lo scorso 21 gennaio, a 28 anni, quando il suo aereo precipitò nel canale della Manica.

Il suo corpo venne ritrovato giorni dopo, il 6 febbraio, e venne portato all’obitorio di Bournemouth, dove gli inquirenti pensano che qualcuno abbia fatto irruzione per scattare le foto.

“La famiglia di Sala non dovrebbe sopportare altri dolori”, ha aggiunto la polizia pochi giorni dopo che anche il padre dello sfortunato calciatore è morto a causa di un infarto.

Guarda anche 

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terr...
21.05.2019
Sport

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport

“Hanno distrutto il GC, dovrebbero vergognarsi!”

ZURIGO – Pascal Zuberbuhler (ex portiere del GC e della Nazionale): che sensazione si prova a vedere questo club naufragare in Challenge League? Ha usato la parola...
20.05.2019
Sport