Svizzera, 29 aprile 2019

Risparmiate sul canone richiedendo la fatturazione trimestrale

A partire dal mese di aprile, è bene pensarci due volte prima di saldare la bolletta del canone radiotelevisivo pagando subito 365 franchi. In effetti è a partire da questo mese di aprile che richiedere il pagamento trimestrale permette di risparmiare fino a 270 franchi.

Lo ricordiamo, come aveva spiegato a suo tempo il portale romando "Le Matin" (da cui abbiamo preso le tabelle qui sotto) gli utenti sono stati suddivisi in 12 gruppi, uno per ogni mese. Coloro che hanno avuto la fortuna di essere messi nel mese di gennaio, pagheranno solamente 365 franchi in una volta. Tutti gli altri hanno ricevuto una fattura parziale in gennaio, il cui importo dipende dal mese in cui sono stati messi, mentre dovranno pagare nuovamente 365 franchi nel mese del gruppo a cui appartengono.



Nella tabella sopra vedete quanto pagate richiedendo la fattura trimestrale mentre in quella sotto vedete quanto pagate pagando solo quella annuale. Il risparmio minimo, per chi fa parte del gruppo del mese di maggio, è di 20,45.- mentre per coloro del gruppo di dicembre il risparmio arriva a 270 franchi.



Per richiedere una fatturazione trimestrale, ci sono due modi. Uno è attivare con il proprio smartphone il codice QR (quella specie di quadrato bianco e nero) stampato sulla fattura di 365 franchi che si riceve. Qui si possono modificare le proprie impostazioni personali, inclusa precisamente la frequenza di fatturazione. È inoltre possibile effettuare la richiesta contattando direttamente Serafe, per telefono o inviando una e-mail a info@serafe.ch.

Se l'e-banking o il pagamento per addebito diretto non sono un problema per voi non si dovrebbe optare per la fatturazione per posta, perché ci sarebbe una tassa di 2 franchi per fattura trimestrale. Meglio optare per una fattura via e-mail, addebito diretto o e-banking. Da notare che per il pagamento delle fatture trimestrali il tempo a dispozione è di 30 giorni, mentre sale a 60 per quella annuale. Per ulteriori informazioni, visitate il sito web di Serafe.

Guarda anche 

Cantiamo Sottovoce, precursore di Internet e YouTube

Superata con slancio la boa del Cinquantesimo, il Gruppo Cantiamo Sottovoce prosegue il suo cammino alla ricerca del piacere di cantare insiem...
18.08.2019
Ticino

Per Cassis la Svizzera non è una priorità: grazie PLR!

“Non mi sentirete mai dire Switzerland first”. Chi ha pronunciato questa frase? Il manager straniero di una multinazionale? Un soldatino o una soldatina del P...
05.08.2019
Svizzera

Cassis: "Da me non sentirete mai dire che la Svizzera viene per prima"

"Da me non sentirete mai dire Switzerland First": lo afferma il consigliere federale Ignazio Cassis in un intervista pubblicata domenica dal SonntagsBlick, seco...
05.08.2019
Svizzera

Il marito della "zingaraccia" che ha minacciato Salvini: "Ho rubato sì, ma agli svizzeri"

"A Salvini andrebbe tirato un proiettile in testa" è il proposito poco amichevole, ripreso da "Il Giornale", di una zingara residente in Italia...
04.08.2019
Mondo