Mondo, 24 aprile 2019

Cattedrale di Notre Dame, gli operai: "Abbiamo eluso il divieto di fumare"

Emergono nuovi dettagli in merito all’incendio di settimana scorsa alla cattedrale Notre-Dame di Parigi. La società responsabile delle impalcature montate attorno alla guglia – riportano i media francesi – ha ammesso che “alcuni dipendenti hanno ignorato il divieto di fumare nel cantiere”.

Il portavoce dell’azienda si è detto “rammaricato del divieto eluso”, escludendo però che fossero i mozziconi di sigarette “la causa principale del rogo” che ha parzialmente distrutto la chiesa simbolo della Città.

L’ammissione è arrivata dopo che, in un articolo, il Canard Enchainé ha rivelato che gli inquirenti hanno trovato sette mozziconi nel cantiere. “In effetti – afferma il portavoce della Le Bras Fre’res –, gli operai hanno ammesso alla polizia di aver effettivamente fumato, ma è fuori questione che un mozzicone abbia dato origine all’incendio”.

Guarda anche 

Elezioni australiane, a "sorpresa" i conservatori sconfiggono la sinistra

Gli australiani si sono recati alle urne sabato per le elezioni parlamentari che i sondaggi davano come ampiamente favoriti. Invece i circa 17 milioni di elettori austral...
19.05.2019
Mondo

In Austria vietato indossare il velo islamico nelle scuole elementari

In Austria sarà vietato indossare "copricapi a carattere religioso" nella scuola elementare sotto pena di una multa di 440 euro, secondo una legge adotta...
18.05.2019
Mondo

È morta Grumpy Cat, uno dei gatti più famosi (e ricchi) del Web

Il suo viso apparentemente e perennemente imbronciato ne avevano fatto una star di Internet. Stiamo parlando di Tardar Sauce (salsa tartara), in arte "Grumpy cat&quo...
18.05.2019
Mondo

Altro lutto nel mondo del wrestling: è morta la Diva Ashley Massaro

Il mondo del wrestling è di nuovo in lutto. Dopo la morte di un combattente messicano la scorsa settimana, Ashley Massaro, stupenda Diva che è comparsa nei ...
17.05.2019
Mondo