Sport, 23 aprile 2019

VIDEO - Serpenti velenosi in ufficio: Weah costretto alla fuga

L’ex calciatore del Milan, è presidente della Liberia ed è stato sfrattato a causa di ospiti indesiderati

MONROVIA (Liberia) – Serpenti velenosi. Una passione per alcuni, un lavoro per altri, un vero incubo per la maggior parte, compreso George Weah: l’ex attaccante del Milan, è il presidente della Liberia dal 2018, ma è stato costretto ad abbandonare i suoi uffici a causa di due serpenti neri e pericolosi.

A riferirlo è stata la BBC: nell’edificio del presidente a Monrovia sono stati trovati i due rettili che hanno reso necessaria la disinfestazione della struttura. Per il momento il Pallone d’Oro 1995 lavorerà da casa, come avviene oggigiorno a tante altre persone.

“Abbiamo messo in atto una semplice misura precauzionale – ha il segretario di Stato, Smith Toby, spiegato alla BBC – per fare in modo che i due serpenti possano essere allontanati dagli uffici. Il Ministero degli Affari Esteri ospita anche l’ufficio del presidente e si è deciso di chiedere al resto dello staff di restare a casa per permettere il regolare processo di allontanamento dei serpenti. Il problema non è ancora stato risolto e questi serpenti non sono mai stati uccisi. Probabilmente deve esserci un piccolo foro da qualche parte, dal quale sono entrati nell’edificio. La struttura esiste da anni e, a causa del sistema di drenaggio, c’è la possibilità di trovare dei serpenti all’interno”.

Guarda anche 

20 sconfitte di fila con lui in campo: che disastro per Grealish

BIRMINGHAM (Gbr) – È vero che nel calcio si può vincere ma anche perdere, ma quando si esagera… entra in ballo anche la cabala. Provate a doman...
19.08.2019
Sport

Scontri prima del derby: 3 morti e 4 calciatori feriti

TEGUCIGALPA (Honduras) – 3 morti e 7 feriti: questo il bilancio provvisorio degli scontri avvenuti prima della sfida tra Olimpia-Motagua a Tegucigalpa, in Honduras....
19.08.2019
Sport

Svizzera, l’hockey riempie il cuore: per calcio e tennis non c’è gloria

LUGANO – Che l’hockey fosse lo sport nazionale per antonomasia lo si sapeva, che per gli altri sport non ci fosse praticamente storia, però era diffici...
04.08.2019
Sport

L’ex Lugano Mariani “trova l’America”… a Dubai

DUBAI (Emirati Arabi Uniti) – Due anni vissuti con la maglia del Lugano sulle spalle, due anni contraddistinti da 13 reti in bianconero e 16 assist in campionato, D...
01.08.2019
Sport