Ticino, 19 aprile 2019

Beccato! Un giovane imbratta via Bossi, identificato (e denunciato) grazie all'impianto di videosorveglianza

CHIASSO - La Polizia cantonale comunica che è stato identificato e denunciato l'autore di una quindicina di danneggiamenti (graffiti) effettuati nella zona di via Bossi a Chiasso durante la notte tra il 14 e il 15 aprile.

Si tratta di un 23enne cittadino italiano e spagnolo residente nel Mendrisiotto. È stato possibile risalire alla sua identità grazie alla fattiva collaborazione della Polizia comunale di Chiasso e alle immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza della città.

L'ipotesi di reato è quella di danneggiamento ripetuto.

Guarda anche 

Pestaggio di Giumaglio, sono quattro gli arresti

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nelle scorse ore sono stati fermati e interrogati un 20enne e un 19enne, entrambi cittadini svizzeri residenti...
18.07.2019
Ticino

Giumaglio, arrestato un terzo giovane coinvolto nel pestaggio

Prosegue l’inchiesta sul pestaggio avvenuto la scorsa settimana al carnevale estivo di Giumaglio. Dopo l’arresto di due giovani avvenuto martedì &ndash...
18.07.2019
Ticino

Locarno Film Festival, un 2019 che ti farà aguzzare la vista

Ieri, 17.07.2019 si è tenuta a Bellinzona la conferenza stampa della 72° edizione di Locarno Film Festival. Quella del 2019 sarà un edizione particolare...
18.07.2019
Ticino

Traffico e spaccio di droga: sei arresti in Ticino

L'intensa attività operativa e investigativa della Polizia cantonale, in particolare del Servizio antidroga con a supporto alcune polizie comunali, ha permesso...
18.07.2019
Ticino