Mondo, 11 aprile 2019

Julian Assange arrestato dalla polizia britannica

L'Ecuador ha deciso "sovranamente" di ritirare l'asilo diplomatico al fondatore di WikiLeaks Julian Assange, arrestato giovedì a Londra, ha annunciato su Twitter il presidente dell'Ecuador Lenin Moreno. L'Ecuador "ha illegalmente interrotto" l'asilo politico concesso a Julian Assange e l'ambasciatore ha "invitato" la polizia britannica nel recinto diplomatico a fermarlo, denuncia invece il sito d'informazione Wikileaks in un altro messaggio su Twitter.



In custodia

Il fondatore di WikiLeaks è stato arrestato nell'ambasciata ecuadoregna in cui si era rifugiato per sette anni, Era fuggito nel 2012 per paura di essere estradato in Svezia dove era stato accusato di stupro, procedura che nel frattempo è stata chiusa.



"Julian Assange, 47 anni, è stato arrestato oggi, giovedì 11 aprile, da funzionari del Metropolitan Police Service (MPS) presso l'Ambasciata dell'Ecuador", ha riferito lo Scotland Yard, spiegando che l'arresto è stato condotto nell'ambito di un mandato del giugno 2012 emesso dal Magistrates Court di Londra per la mancata comparizione di Assange in tribunale. Julian Assange è stato portato in una stazione di polizia di Londra e sarà "posto davanti al tribunale di Westminster il più presto possibile".



Accusato di stupro

Il fondatore di WiliLeaks si era rifugiato nell'ambasciata ecuadoregna nel 2012 per evitare di essere estradato in Svezia, dove era stato accusato di stupro. Il 47enne australiano rimane sotto mandato d'arresto britannico per aver violato le sue condizioni di libertà vigilata. Da più parti si teme che, in caso di arresto, Assange venga estradato negli Stati Uniti per la pubblicazione nel 2010 sul suo sito di migliaia di documenti confidenziali del Dipartimento di Stato americano e del Pentagono.

Guarda anche 

Londra troppo pericolosa, i somali rispediscono figli in Patria

A Londra i giovani somali vengono sempre più rimandati in Somalia dai loro genitori , perchè quest'ultimi ritengono il loro paese d'origin...
16.06.2019
Mondo

Boris Johnson largamente favorito a succedere a Theresa May, riuscirà a attuare la Brexit?

Boris Johnson è arrivato largamente in testa nel primo turno di voto dei parlamentari conservatori per eleggere il leader del partito conservatore britannico che p...
13.06.2019
Mondo

Una delle star dei Monty Python sostiene che Londra "non è più una città inglese"

L'attore John Cleese (nella foto), conosciuto mondialmente per essere stato uno dei famosissimi Monty Python, ha affermato in un messaggio pubblicato su Twitter che &...
31.05.2019
Mondo

Regno Unito, presto le dimissioni di Theresa May?

Si fanno sempre più insistenti tra i media britannici le voci di imminenti dimissioni di Theresa May, mentre il governo è in fibrillazione sul nuovo accordo...
23.05.2019
Mondo