Sport, 29 marzo 2019

Col saluto fascista, la UEFA mette i sigilli allo stadio

L’Organo Europeo del calcio ha chiuso un settore dell’Olimpico di Roma per il comportamento dei tifosi della Lazio

ROMA (Italia) – Curva chiusa per il saluto fascista: è questa la decisione presa dalla UEFA nei confronti della Lazio e dei suoi tifosi rei di aver compiuto tali gesti nell’ultima partita europea disputata
dal club romano in Europa League.

Una decisione forte da parte dell’Organo Europeo del calcio che mira sempre più a estirpare e dividere il binomio politica-sport dagli stadi di calcio.

Guarda anche 

Lugano, il titolo non è una chimera

LUGANO - Dopo un mese di Europei – a proposito: grande Spagna! - il calcio torna ai propri cortili. Da sabato scorso è ripreso il massimo campionato svi...
23.07.2024
Sport

Lo Young Boys è favorito ma il Lugano è vicinissimo

LUGANO - Nuovo sondaggio, stavolta sulla Super League e sul Bellinzona. Con i nostri esperti, la maggioranza dei quali non ha dubbi: Young Boys ancora favorito al ti...
22.07.2024
Sport

Un Lugano garibaldino coglie la prima vittoria

LUGANO - Dopo un primo tempo in cui il Lugano ha stentato a trovare il proprio ritmo, i bianconeri hanno dominato il secondo tempo, iniziando la stagione con una vit...
21.07.2024
Sport

Lugano, arriva il GC. E l’Inter fa ben sperare

LUGANO – È un Lugano che punta in alto, che sogna in grande e che ha voglia di far vivere un’altra stagione indimenticabile ai propri tifosi, quello ch...
19.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto