Mondo, 28 marzo 2019

Aveva spinto l'amica da un ponte, dovrà andare in carcere

Tra i singhiozzi, Taylor Smith ha ascoltato il giudice della Contea di Clark, nello stato di Washington negli USA, condannarla mercoledì a due giorni di carcereì.

La diciannovenne si è dichiarata colpevole di messa in pericolo altrui, il che le ha permesso di evitare una condanna più pesante. Dovrà anche fare 38 giorni di servizi di utilità pubblica, pagare 300 dollari di multa e non avere più contatti con la sua vittima per due anni, riferisce l'emittente NBC News.

Taylor si è trovata di fronte alla giustizia dopo una giornata trascorsa tra amiche che si era trasformata in un dramma nell'agosto 2018 a Yacolt. Un video su YouTube (vedi sotto) mostra Jordan Holgerson, 16 anni all'epoca, in piedi sul ponte Moulton Falls Bridge, pronta a tuffarsi nel fiume sottostante. Esita e, quando sembra voler tornare indietro, la sua amica Taylor la spinge da dietro. Colta alla sprovvista, l'adolescente non ha avuto il tempo di posizionarsi ed è atterrata nell'acqua in avanti, 20 metri più in basso. Bilancio: sei costole rotte e entrambi i polmoni perforati.

In tribunale, la vittima ha raccontato che aveva ancora bisogno di cure e che soffriva di dolore, stress e attacchi di panico. In lacrime, la giovane non è stata in grado di completare la sua dichiarazione, ed è stato il suo avvocato che ha dovuto finire la sua testimonianza. In particolare, ha insistito sul fatto che Jordan credeva che sarebbe morta.

"Siamo fortunati che sia viva. La mia famiglia e io abbiamo perso un sacco di soldi, senza parlare dello stress e del dolore subito da Jordan", ha detto Genelle, la madre della vittima.

Taylor da parte sua si è scusata con la sua ormai ex amica, assicurandole che non aveva mai smesso di pensare a lei e che avrebbe fatto del suo meglio per correggere il suo errore.

Guarda anche 

Roger Waters: "La Gran Bretagna con l'arresto di Assange ha violato tutte le norme etiche, morali e legali"

In un'intervista concessa a RT il co-fondatore Pink Floyd e attivista politico Roger Waters ha sostenuto che l'arresto di fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ...
18.04.2019
Svizzera

La VAR sbarca in Super League: a Lugano la presenta Massimo Busacca

LUGANO – Serata importante quella andata in scena questa sera a Lugano, presso l’Hotel De La Paix, dove, in occasione dell’evento “Gli imprenditor...
17.04.2019
Sport

Getta un bambino dal terzo piano senza motivo, il piccolo lotta tra la vita e la morte

È un dramma orribile quello avvenuto venerdì mattina in un centro commerciale a Bloomington, nello stato americano del Minnesota. Un uomo di 24 anni ha pres...
15.04.2019
Mondo

La proposta di Trump, "i migranti mandiamoli nelle città di sinistra"

Secondo quanto riportato dal Washington Post,  l’amministrazione Trump avrebbero provato a “scaricare” i migranti nelle cosidde...
13.04.2019
Mondo