Ticino, 27 marzo 2019

Mattei: "Perché la Procura non ha ancora interrogato Armando Dadò?"

Sta facendo parecchio discutere il caso della presunta frode elettorale in Vallemaggia, segnalata al Ministero Pubblico dal deputato di Montagna Viva Germano Mattei. L'autore del presunto atto di galoppinaggio è Armando Dadò, editore e padre del presidente del PPD Fiorenzo Dadò, uscito allo scoperto con un'intervista al Corriere del Ticino.

Secondo Dadò, si è trattato di "un piacere a un amico" che lui stesso definisce come "una gonfiatura solenne". Tramite una nota inviata ai media, il leader di Montagna Viva Germano Mattei premette di essere "tenuto al silenzio istruttorio imposto dal Procuratore Nicola Respini".

E poi aggiunge: "Dadò racconta la sua versione. Ma non capisco perché questa persona non sia ancora stata interrogata e sottoposta al similare silenzio come il sottoscritto. Che aspetta la Procura a sentirlo?".

Mattei si aspetta "una dichiarazione in merito da chi di dovere in quanto tutto comincia a pesarmi non poco. Alla stampa dico solo che mi sarei aspetatto altrettanta solerzia e interesse sul fatto che con MontagnaViva andiamo a camminare nel territorio - sto ora percorrendo il sentiero per Rasa e Palagnedra - o perché incontriamo i frontalieri in Vigezzo, presenti Senatori della Repubblica, Sindaci e responsabili dei frontalieri stessi. Solo il Ticino snobba alla grande!”.

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Luce verde alla libera circolazione delle persone: le bugie hanno le gambe corte

PS, PLR, PPD, Verdi e Verdi liberali hanno ribadito, oggi a Berna, il loro sostegno incondizionato e convinto alla libera circolazione delle persone. I loro rappresentant...
16.08.2019
Ticino

Scippata un'anziana, si cerca il malvivente

PREGASSONA - La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 15.30 in via Sala a Pregassona vi è stato uno scippo. L'autore ha strappato la borsetta a u...
16.08.2019
Ticino

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino