Opinioni, 26 marzo 2019

GLI SVIZZERI NON PAGANO LE MULTE? DA CHE PULPITO ARRIVA LA MORALE…

E’ corsa agli onori della cronaca la notizia delle multe non pagate da automobilisti con targa ticinese che, colti in castagna nel belpaese sembrerebbe non abbiano provveduto a pagare quanto dovuto. Chiaramente è questa una condotta poco seria che deve essere giustamente stigmatizzata atteso che la corretezza e lealtà verso lo Stato deve essere un principio sacrosanto e indiscutibile anche quando si tratta dello Stato italiano che, sia verso i propri cittadini che verso i rapporti con la Svizzera non ha sempre brillato per correttezza. Verrebbe anche da aggiungere che sarebbe interessante andare a indagare quante delle targhe ticinesi oggetto di contravvenzioni appartengono a ticinesi e quante a italiani residenti inTicino, ma sarebbe un discorso troppo lungo e forse non utile.
 
Di contro è stata molto istruttiva la risposta del Dipartimento delle Istituzioni alla mia interrogazione concernente la situazione delle multe d’italiani sanzionati in Svizzera.
Il quadro che ne emerge, nononstante i lodevoli sforzi delle nostre Istituzioni, vede per svariate ragioni, un ammontare delle multe non pagate da utenti per la maggioranza italiana per un importo di oltre un milione di franchi ! Il lavoro svolto dalla nostra Polizia e dall’Amministarazione del dipartimento è sicuramente di ottimo livello, purtroppo pero’ le leggi di riferimento non permettono di avviare esecuzione di crediti all’estero, motivo per il quale c’è chi, con comportamenti scorretti, se ne approfitta e lascia il debito insoluto in Ticino.
 
Quindi tra targhe ticinesi con italiani alla guida e italiani che non pagano le multe elevate in Ticino, credo che le lamentele d’oltre confine andrebbero perlomeno ridimensionate.
 
Verrebbe voglia di dire, chi è senz ammenda scagli la prima pietra !!
 
 
Daniele Casalini

Deputato in Gran Consiglio
Lista 14 – candidato N. 31

Guarda anche 

Andrea Sanvido - Aumenta l'occupazione degli autosili ma la Città diminuisce i posteggi?

Le statistiche fornite dalla Polizia comunale di Lugano relative all’occupazione dei posteggi a Lugano sono confortanti e soprattutto confermano che la Lega ci avev...
18.04.2019
Opinioni

IMPRESE DI VALORE IN TICINO

Sono un artigiano che ha fondato la propria impresa d’impianti sanitari e di riscaldamento nel 1992 con sede nel Luganese che a oggi occupa dieci dipendenti, di que...
05.04.2019
Opinioni

AEROPORTO CANTONALE

L’aeroporto è un tema presente nella discussione politica ed economica del Cantone da non meno di 30 anni e mai come oggi è necessario uscire dall&rsq...
04.04.2019
Opinioni

Mattia Melera: 76% di Carcerati stranieri, un dato che dovrebbero far riflettere!

La Lega dei Ticinesi è oramai da anni che parla di questo tema, eppure per la sinistra si è sempre trattato di “balle populiste” o espressioni d...
03.04.2019
Opinioni