Svizzera, 26 marzo 2019

Voto elettronico, altra falla nel sistema della Posta

Ci risiamo. Una nuova falla nel sistema messo a punto dalla Posta per il voto elettronico è stata scoperta. Come già avvenuto lo scorso 12 marzo, gli esperti informatici hanno riscontrato un errore critico nel codice sorgente del sistema. Lo comunica il Comitato d’iniziativa “per una democrazia sicura e affidabile”. Confermando la notizia, la Cancelleria federale sottolinea che il problema dimostra la necessità di agire.

I processi di certificazione e di convalida saranno esaminati. Entrambi i difetti scovati riguardano l’attuazione della verificabilità universale, ovvero la misura che consente di stabilire manipolazioni di voti grazie a prove matematiche.

La Posta è stata invitata a esaminare i suoi processi di sicurezza e ad adattarli al fine di evitare tali lacune, ha detto René Lenzin, vice direttore della comunicazione alla Cancelleria, che sostiene che “con tali mancanze il sistema della Posta non risponde alle esigenze legali”.

Guarda anche 

In Svizzera ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri

Il divario tra le remunerazioni più basse e quelle più alte si è ulteriormente ampliato nel 2018. Mentre da una parte aumenta la pressione sui salari...
24.06.2019
Svizzera

Un aliante si schianta in Vallese, due morti

Dramma nei cieli del Vallese: un aliante che aveva lasciato l'aeroporto di Sion verso le 13:50 domenica per un volo nella valle del Rodano è precipitato nella ...
24.06.2019
Svizzera

"Gli svizzeri come i romani"

Sto leggendo un libro sulla caduta dell'Impero Romano, questione su cui ci sono molte teorie. Edward Gibbon attribuisce classicamente questo collasso a un declino mor...
24.06.2019
Svizzera

Xhaka, "un capitano da lasciare a casa"

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri Il capitano della nazionale (è ancora da capire di quale nazione) Granit Xhaka è tornato ad esultare con i...
24.06.2019
Svizzera