Sport, 22 marzo 2019

La madre di Sala rompe il silenzio: “Cose non chiare...”

“Dolore e rabbia”. Questi i sentimenti espressi dalla mamma dello sfortunato giocatore argentino perito in un incidente aereo lo scorso gennaio

Due mesi dopo l’incidente aereo ne La Manica che è costato la vita a Emiliano Sala, e al suo pilota, la madre dell’attaccante argentino ha rotto il silenzio. “Provo tristezza e dolore e so che durerà per tutta la vita. Siamo in preda alla collera”. Troppi, infatti, i dubbi su ciò che è successo quella sera: “Non si sono presi cura di lui come avrebbero dovuto e vogliamo capire come e perché sia successo tutto questo”, ha spiegato la signora Mercedes a L’Equipe.

“Avevo parlato con Emiliano prima che salisse sull’aereo e gli dissi che l’avrei richiamato quando sarebbe arrivato a Cardiff. Dopo 2 ore ho provato a chiamarlo, ma non rispondeva. Ho riprovato mezz’ora dopo e niente. Lì ho chiamato l’agente che mi ha detto che il velivolo era disperso”.

“Nessuno ci ha chiamato, devono darci una risposta perché non si può cancellare una firma".

Guarda anche 

Un consigliere nazionale socialista vuole mettere un tetto massimo ai viaggi in aereo degli svizzeri

Roger Nordmann (nella foto), consigliere nazionale vodese del partito socialista, ha proposto l'introduzione di una limitazione annuale dei viaggi aerei in Svizzera. ...
07.10.2019
Svizzera

17 ore sotto i ferri: salvata la gamba di Correa?

LONDRA (Gbr) – “Le ultime settimane sono state molto difficili per me, più di qualsiasi altra cosa abbia fatto in vita mia, sia dal punto di vista fisi...
06.10.2019
Sport

Soldi e ricorsi al TAS: la morte di Emiliano Sala finisce nei tribunali

CARDIFF (Galles) – Non c’è davvero pace per Emiliano Sala, il giovane attaccante argentino perito a gennaio mentre sorvolava La Manica per raggiungere ...
03.10.2019
Sport

Un colpo di sonno al volante: “Mi sono ritrovato in un fiume con la macchina”

LONDRA (Gbr) – Il racconto è da brividi. L’incidente che ha visto come protagonista il difensore italiano Angelo Ogbonna, avvenuto 11 anni ma raccontat...
19.09.2019
Sport