Mondo, 20 marzo 2019

"Fate piano che i miei figli dormono". Madre pestata a sangue da un gruppo di adolescenti

"I miei figli stanno dormendo, fate silenzio". Quando Anca Si Piticii, una donna 34enne e madre di 2 figlio residente a Balby (Regno Unito), ha rimproverato un gruppetto di adolescenti, mai si sarebbe aspettata quello che le è successo in seguito.

Infastiditi dal rimprovero, la banda di giovani si è recata in prossimità dell’appartamento della donna, dove la sfortunata stava stendendo i panni, e ha cominciato a pestarla a sangue. “Sono arrivati verso di me insultandomi in ogni modo – racconta Anca al Daily Mail –. Io ho chiesto di abbassare la voce e di tenere le distante dalla mia proprietà privata, altrimenti avrei chiamato la polizia. Poi si sono scagliati contro di me e mi hanno pestata a sangue”.

La sfortunata protagonista è riuscita a fuggire in casa, ma “la banda ha continuato a dare calci e alla porta, fermandosi solo all’arrivo di una macchina”.

La dozzina di giovani è stata fermata in seguito all’aggressione dalla polizia, ma la tempistica d’intervento degli agenti non soddisfa Anca. “Sono arrivati tardissimo, mi hanno detto che era sabato sera e con i pub pieni non riuscivano a gestire il mio caso. La mia unica “arma” come madre single per proteggere i miei bambini è la polizia”.

Guarda anche 

Arrestato presunto pedofilo svizzero in Brasile, viaggiava con un bambino tailandese

Uno svizzero di 63 anni è stato arrestato giovedì scorso all'aeroporto di Guarulhos, a San Paolo, in Brasile. Stava cercando di imbarcarsi su un volo pe...
24.06.2019
Mondo

Catania, lasciano bimbo di 4 anni in auto: denunciati genitori svizzeri

Un bambino di 4 anni, rivela l'ANSA, è stato lasciato chiuso nella'autovettura dei genitori sotto il sole fuori dall'aeroporto di Catania con u...
24.06.2019
Mondo

Si addormenta in aereo e si ritrova abbandonata e al buio

"Un'esperienza da incubo", quella che ha vissuto Tiffani Adams, una canadese che si è ritrovata da sola, al freddo e al buio, a bordo di un aere...
24.06.2019
Mondo

Algeria, cristiano condannato per "esercizio di culto non musulmano"

Un giovane cristiano di Akbou, città del nord dell'Algeria, è stato condannato giovedì scorso dalla corte a una multa di 50'000 dinari (circa...
24.06.2019
Mondo