Sport, 14 marzo 2019

Paura e ansia per la Juve: Ronaldo a rischio squalifica! Anche se…

La UEFA potrebbe aprire un’inchiesta sul gesto del portoghese che a fine partita ha mostrato “gli attributi” dopo la tripletta realizzata contro l’Atletico. Ma le immagini dimostrerebbero altro

TORINO (Italia) – La gioia in casa Juventus, dopo la clamorosa rimonta di martedì realizzata contro l’Atletico, è ancora tanta, anche se i bianconeri guardano avanti. Ma ora dalle parti dell’Allianz Stadium si guarda con timore alle possibili decisioni della UEFA che potrebbe punire proprio Cristiano Ronaldo, autore della tripletta decisiva, per la sua esultanza a fine partita.

L’Organo Europeo del calcio potrebbe infatti aprire un’inchiesta per analizzare il gesto di CR7 che al triplice fischio finale ha mostrato “los huevos”, esattamente come fece Simeone all’andata verso i suoi tifosi. Il portoghese potrebbe essere multato esattamente come il tecnico argentino, ma potrebbe anche essere squalificato se il suo gesto venisse considerato irridente verso il pubblico Colchoneros.

La provocazione, infatti, viene punita con una squalifica. L’accusa, proveniente dalla Spagna, sottolinea come Ronaldo abbia compiuto questo gesto verso il settore ospiti, ma in realtà guardando le immagini si nota come alla sinistra di CR7 si veda la curva Sud dell’Allianz Stadium, cosa impossibile se il nativo di Funchal si fosse trovato sotto il settore ospiti.

Guarda anche 

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

L’ex Arno Rossini analizza la situazione in casa ACB

BELLINZONA - Arno Rossini è granata DOC. Dopo aver seguito tutta la trafila nel settore giovanile, nel 1976 è approdato in prima squadra (“&...
26.10.2020
Sport

Lugano pazzesco: cade la capolista

LUGANO - Dati e numeri che autorizzano a sognare o quanto meno a…fantasticare. Il Lugano batte la capolista San Gallo (1-0, rete di Lavanc...
25.10.2020
Sport