Sport, 14 marzo 2019

SONDAGGIO – 0-2 e con le spalle al muro: la rimonta è possibile?

I bianconeri sono chiamati all’impresa a partire da questa sera a Zugo per non vedere l'incombere del capolinea della propria stagione

LUGANO – C’è bisogno di cancellare quanto mostrato fin qui, dimenticare gli errori grossolani commessi martedì, per sperare di poter riacciuffare con le unghie una serie quasi compromessa e poter così continuare a lottare e sognare. Non sarà facile questa sera per il Lugano in gara-3 a Zugo: i Tori per ora sono superiori, giocano meglio e con un ritmo inarrivabile per Chiesa e compagni che soffrono il continuo possesso del disco di Martschini e soci.

Ci vorrà un guizzo di orgoglio e cattiveria per poter raddrizzare una situazione davvero complicata. Sperando che anche i pezzi pregiati – leggasi Merzlikins, Lajunen e Lapierre – tornino a giocare sui loro veri livelli, dando una mano a chi ci sta comunque provando fino alla fine: pensiamo a Hofmann, Reuille, Walker, Morini e Sannitz (solo per citarne qualcuno).

La domanda che vi poniamo è la seguente: la rimonta del Lugano è ancora possibile?

Sondaggio

0-2 nella serie: il Lugano riuscirà nella rimonta?

No

Guarda anche 

Tu chiamale follie da calendario: in LNA una classifica che non rispecchia la realtà

LUGANO – 55 punti in 40 partite, 6° posto in campionato: se il bottino ottenuto fin qui in campionato dal Lugano non è certo da montarsi la testa, la pos...
23.01.2020
Sport

“A Lugano ho fatto degli errori… Il ballo e la cucina: dopo l’esonero ero carico”: Celestini parla del suo addio

LUCERNA – La scorsa primavera era l’allenatore che per la seconda volta in tre anni aveva riportato il Lugano in Europa League, pochi mesi dopo Fabio Celestin...
23.01.2020
Sport

Una nuova agenda congiunta della Città e di Lugano Region per la promozione degli eventi

LUGANO- È stata presentata oggi in una conferenza stampa a Villa Ciani la nuova agenda degli appuntamenti di Lugano e del Luganese. Frutto del lavoro congiunto ...
21.01.2020
Ticino

Più soldi e meno carriera: la scelta di Junior fa felice il suo portafoglio

LUGANO – “Non voglio più giocare a Lugano, voglio guadagnare di più”. Con queste parole, più o meno, Junior ha messo Angelo Renzett...
21.01.2020
Sport