Sport, 13 marzo 2019

GALLERY - CR7 fa piangere chiunque: anche la bellissima Georgina si è commossa

Galleria fotografica

La fidanzata del portoghese non ha trattenuto le lacrime ieri in occasione della tripletta del fenomeno lusitano che ha permesso alla Juventus di eliminare l’Atletico Madrid

TORINO (Italia) –La finale di Champions League si terrà a Madrid e, guarda caso, entrambe le squadre di Madrid hanno già detto “addio” alla competizione agli ottavi di finale. E in entrambi i casi c’è lo zampino di Cristiano Ronaldo: la sua partenza non è stata metabolizzata dai Blancos che sono incappati in una stagione da dimenticare, mentre la sua tripletta di ieri ha annichilito ed eliminato l’Atletico.

Sotto le volte dell’Allianz Stadium di Torino si è manifestata tutta la superiorità del portoghese che ha preso per mano la Juventus, trascinandola a un’impresa di squadra e a una qualificazione davvero difficilmente pronosticabile dopo lo 0-2 del Wanda Metropolitano
di tre settimane fa. Se allora fu Simeone a “mostrare gli attributi” al suo pubblico, ieri è toccato allo stesso CR7 e a Douglas Costa dalla tribuna fare il verso al tecnico dei Colchoneros.

Ronaldo però ha fatto commuovere tanti, non solo quelli presenti allo stadio, tra cui la bella Georgina che dopo il rigore del 3-0 ha versato lacrime di gioia. Dopo la partita su Instagram si è lasciata andare: “Nessuno ti toglierà questo 3-0, lo meriti non per i gol ma per quello che fai nel club dove ti trovi, la tua dedizione. Sei un esempio per squadra, allenatore e noi tutti che ti conosciamo. Il karma esiste e Dio lo sa. Io, Cristianito, Mateo, Eva e Alana ti amiamo!”.
Galleria fotografica

Guarda anche 

Argentina, ma che brividi... Olanda solida e concreta

DOHA (Qatar) - Alla fine, come previsto, passano Argentina e Olanda, che settimana prossima si ritroveranno di fronte nei quarti di finale. La rivincita della semifi...
04.12.2022
Sport

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport