Mondo, 13 marzo 2019

Tre svizzeri morti sotto una valanga in Scozia

Una valanga distaccatasi dal Ben Nevis (il punto più alto di Scozia e Regno Unito) ha travolto ieri quattro persone, uccidendone tre.

Le quattro persone erano partite da Sion con un gruppo sportivo vallesano per una vacanza in Scozia. Due di loro sono di nazionalità elvetica, gli altri invece di nazionalità francese. Ieri sera, la polizia scozzese aveva parlato, tramite Twitter, di due morti e due feriti.

Uno dei feriti è successivamente morto in seguito a causa delle serie ferite e il secondo è stato elitrasportato all’ospedale di Glasgow, spiegano i media locali citando fonti di polizia. Le autorità sono state avvertite attorno alle 11:50 (le 12:50 in Svizzera) e hanno immediatamente avviato le operazioni di soccorso.

Nel distretto di Lochaber, dove si trova il Ben Nevis, era stato segnalato un rischio "elevato" di valanghe. La premier scozzese Nicola Sturgeon si è rammaricata per una "notizia assolutamente tragica".

Guarda anche 

Nascondeva i reati commessi da richiedenti l'asilo, si dimette ministro olandese

Il ministro della giustizia e della sicurezza olandese Mark Harbers (nella foto) si è dimesso dopo che il suo dipartimento è stato messo sotto accusa di ave...
22.05.2019
Mondo

Isabella Tovaglieri si racconta: "Stavolta l'Europa la cambiamo davvero".

"Stavolta l'Europa la cambiamo davvero". A dircelo, con lo sguardo di una 31enne determinata e con le idee chiare, è Isabella Tovaglieri, vicesindaco...
22.05.2019
Mondo

Tragedia a Milano: bimbo di due anni ucciso in casa. Sul corpo segni di strangolamento

Tragedia a Milano, zona San Siro. In un appartamento di un condominio vicino allo stadio da calcio è stato trovato il corpo senza vita di un bimbo di due anni con ...
22.05.2019
Mondo

Esplode un altro bancomat: sottratti 50mila euro

I bancomat non smettono di esplodere anche nella vicina Italia. Risale a questa notte l’ultimo episodio in ordine cronologico al di là del confine. Come r...
22.05.2019
Mondo