Mondo, 11 marzo 2019

Docente di 40 anni con l'alunno 13enne: ha avuto un figlio, indagata per abusi

In Italia non smette di crescere il numero di le relazioni tra professoresse e/o professore con alunni/e. Il fenomeno è in preoccupante aumento negli ultimi anni e l’ultimo caso riportato dalla stampa italiana si concentra a Prato, in Toscana, dove un’infermiera 35enne che teneva ripetizioni di inglese a un 13enne è indagata dalla Procura di Prato per violenza sessuale su minore.

Il caso è ben più complesso di qualche messaggio erotico o appuntamenti segreti. Già, perché la donna cinque mesi fa ha partorito un bimbo, la cui paternità, per il momento, è ancora un grande punto interrogativo. Il marito della donna è incredulo e non sa a quali certezze aggrapparsi, se esistono ancora certezze.

La protagonista spiega di “non avere nulla da nascondere” e di “voler essere ascoltata dagli inquirenti”. Di chi è la paternità lo si scoprirà verosimilmente domani in giornata, quando i risultati del dna del piccolo chiariranno il mistero. Un mistero che si infoltisce maggiormente alla lettura degli sms dell’infermiera-professoressa inviati all’adolescente. “Dove sei?, perché non mi rispondi?, se mi lasci racconto a tutti che il bambino è figlio tuo”.

Messaggi di questo tenore che lasciano trasparire un’ossessione amorosa della donna verso il giovane studente. Di questo avviso sono i genitori del 13enne, i quali affermano che “quella donna l'ha circuito, lo voleva per sé".  Secondo le accuse gli abusi sono iniziati un anno e mezzo fa, quando la donna si è offerta di dare ripetizioni di inglese al ragazzino.

Le lezioni sarebbero diventate da lì a breve solo un pretesto per approcci sempre più insistenti e intimi, poi tra i due sarebbe nata una relazione segreta. Segreti custoditi a lungo, fino a quando il ragazzino ha ceduto al disagio e alla pressione psicologica esercitata dalla professoressa e ha raccontato tutto ai genitori che hanno deciso di raccontare tutta la storia in Procura.

Guarda anche 

Attenzione! Torna il tutor

ROMA - Autostrade per l’Italia ha riattivato il servizio Tutor su tutta la rete autostradale controllata dalla concessionaria. La Corte di Cassazione ha infatti rit...
16.08.2019
Mondo

Ponte Morandi un anno dopo, Genova vive tra memoria e rinascita

14 agosto 2018. Diluvia su Genova. E' allerta arancione. Alle 11.36'34" del mattino un fulmine schiocca per un attimo in cielo. In quell'istante crolla i...
14.08.2019
Mondo

Uccide una donna e aggredisce i passanti al grido di "Allah è grande". Terrorismo in Australia?

SIDNEY – Terrore a Sidney, dove un uomo ha dapprima ucciso una donna e poi ha assalito dei passanti urlando “Allah è il più grande”: terro...
13.08.2019
Mondo

Gli scade il permesso di soggiorno, 31enne aggredisce una sconosciuta con un coccio di bottiglia

Una donna è stata aggredita in strada da uno sconosciuto in centro a Milano. L'uomo, un 31enne del Bangladesh senza precedenti, avrebbe ferito la passante con ...
13.08.2019
Mondo