Mondo, 11 marzo 2019

Docente di 40 anni con l'alunno 13enne: ha avuto un figlio, indagata per abusi

In Italia non smette di crescere il numero di le relazioni tra professoresse e/o professore con alunni/e. Il fenomeno è in preoccupante aumento negli ultimi anni e l’ultimo caso riportato dalla stampa italiana si concentra a Prato, in Toscana, dove un’infermiera 35enne che teneva ripetizioni di inglese a un 13enne è indagata dalla Procura di Prato per violenza sessuale su minore.

Il caso è ben più complesso di qualche messaggio erotico o appuntamenti segreti. Già, perché la donna cinque mesi fa ha partorito un bimbo, la cui paternità, per il momento, è ancora un grande punto interrogativo. Il marito della donna è incredulo e non sa a quali certezze aggrapparsi, se esistono ancora certezze.

La protagonista spiega di “non avere nulla da nascondere” e di “voler essere ascoltata dagli inquirenti”. Di chi è la paternità lo si scoprirà verosimilmente domani in giornata, quando i risultati del dna del piccolo chiariranno il mistero. Un mistero che si infoltisce maggiormente alla lettura degli sms dell’infermiera-professoressa inviati all’adolescente. “Dove sei?, perché non mi rispondi?, se mi lasci racconto a tutti che il bambino è figlio tuo”.

Messaggi di questo tenore che lasciano trasparire un’ossessione amorosa della donna verso il giovane studente. Di questo avviso sono i genitori del 13enne, i quali affermano che “quella donna l'ha circuito, lo voleva per sé".  Secondo le accuse gli abusi sono iniziati un anno e mezzo fa, quando la donna si è offerta di dare ripetizioni di inglese al ragazzino.

Le lezioni sarebbero diventate da lì a breve solo un pretesto per approcci sempre più insistenti e intimi, poi tra i due sarebbe nata una relazione segreta. Segreti custoditi a lungo, fino a quando il ragazzino ha ceduto al disagio e alla pressione psicologica esercitata dalla professoressa e ha raccontato tutto ai genitori che hanno deciso di raccontare tutta la storia in Procura.

Guarda anche 

Nascondeva i reati commessi da richiedenti l'asilo, si dimette ministro olandese

Il ministro della giustizia e della sicurezza olandese Mark Harbers (nella foto) si è dimesso dopo che il suo dipartimento è stato messo sotto accusa di ave...
22.05.2019
Mondo

Isabella Tovaglieri si racconta: "Stavolta l'Europa la cambiamo davvero".

"Stavolta l'Europa la cambiamo davvero". A dircelo, con lo sguardo di una 31enne determinata e con le idee chiare, è Isabella Tovaglieri, vicesindaco...
22.05.2019
Mondo

Tragedia a Milano: bimbo di due anni ucciso in casa. Sul corpo segni di strangolamento

Tragedia a Milano, zona San Siro. In un appartamento di un condominio vicino allo stadio da calcio è stato trovato il corpo senza vita di un bimbo di due anni con ...
22.05.2019
Mondo

Esplode un altro bancomat: sottratti 50mila euro

I bancomat non smettono di esplodere anche nella vicina Italia. Risale a questa notte l’ultimo episodio in ordine cronologico al di là del confine. Come r...
22.05.2019
Mondo