Sport, 06 marzo 2019

Incinta di cinque mesi, ma la star della Nazionale americana continua ad allenarsi

Ha destato stupore la storia pubblicata su Instagram dalla calciatrice americana Sydney Leroux. L’attaccante dell’ Orlando Pride, 28anni, continua ad allenarsi nonostante una gravidanza in pieno corso. Dall’altra parte dell’atlantico è considerata come una “leggenda e motivo d’ispirazione per le giovani calciatrici”.

La Leroux, sposata con il calciatore Dom Dwyer con cui ha avuto il primo figlio, ha vinto le Olimpiadi nel 2012 e i Mondiali nel 2015 con la casacca della Nazionale americana. Come didascalia alla foto, la calciatrice ha scritto “wow, non avrei mai pensato di iniziare la preparazione al quinto mese di gravidanza, ma eccoci qui”.

Tuttavia, la donna ha dichiarato in un’intervista rilasciata ai media locali che “faccio di tutto per evitare contatti. Lavoro con la palla, palleggio, ma cerco di non andare mai al contrasto”. Rispondendo alle critiche giunte sui social per la decisione di continuare ad allenarsi nonostante un figlio in arrivo, la Leroux ha detto “penso che i medici che mi seguono sappiano consigliarmi meglio della gente su Twitter”.

Guarda anche 

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport

La strada è tracciata, ma alla Svizzera manca l’ultimo passo

BRATISLAVA (Slovacchia) – Dopo l’incredibile argento di Copenaghen, dopo l’ottimo avvio del Mondiale slovacco, la Svizzera aveva bisogno di capire di ch...
19.05.2019
Sport

Adesso è ufficiale: Allegri lascia la Juventus

I dubbi sono stati sciolti. Massimiliano Allegri non sarà più l'allenatore della Juventus a partire dalla prossima stagione. A renderlo ufficiale &egrav...
17.05.2019
Sport

“Omosessuali, fornicatori e adulteri: l’inferno vi aspetta”: arriva la squalifica e gli sponsor scappano

AUSTRALIA – “Ubriachi, fornicatori, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, l’inferno vi attende”. Questo era stato il messaggio postato sui...
17.05.2019
Sport