Svizzera, 04 marzo 2019

"Guerra tra baby gang", un giovane pugnalato in un centro commerciale in Argovia

Quale delle due località è più “ghetto”? Spreitenbach (AG) o Dietikon (ZH)? È questa la domanda che ha spinto due gruppi rivali a battersi lo scorso sabato in un centro commerciale a Spreitenbach. Rissa in cui un adolescente di 15 anni è stato pugnalato, rimediando ferite di media entità. Il presunto pugnalatore, un sedicenne, è stato arrestato poco dopo. Nel frattempo è stato rilasciato ed è sotto inchiesta.

Come riferisce “20 minuten”, l'adolescente ferito non voleva parlare del combattimento a causa delle indagini in corso e perchè non vuole “fare la spia”. "Non voglio più parlarne. Ho già detto tutto alla polizia, non voglio fare nessun nome, nemmeno quello dell'autore. "Il giovane specifica inoltre che non sporgerà denuncia. "Per cosa? È inutile! "

Prima di terminare la conversazione, l'adolescente ha spiegato che il suo gruppo era composto da venti persone
mentre gli argoviesi erano solo dieci. "Eravamo di più di loro. Non mi sorprende che l'autore abbia portato con sè un coltello. "

Uno sguardo alla rete mostra che diversi giovani di Dietikon intendono vendicare il loro amico mandato in ospedale. "Delle minacce circolano sui social network", conferma il fratello della vittima.

Il litigio tra i due gruppi rivali di Spreitenbach e Dietikon è iniziato circa una settimana fa su Snapchat. Il motivo? Un meme su Spreitenbach in cui la si definiva come il "Bronx della Svizzera" (vedere sotto). Offesi nel orgoglio, i giovani zurighesi volevano dimostrare di essere i più "ghetto", così che hanno cominciato a far circolare le stesse immagini ma con Dietikon come “il Bronx”. Questa appropriazione non è piaciuta agli argoviesi ed è da lì che tutto è iniziato.


Guarda anche 

"Disoccupazione dei frontalieri: L'assalto alla diligenza elvetica è già cominciato. La Lega non ci sta!"

Con un comunicato trasmesso poco fa ai media la Lega dei Ticinesi manifesta la sua contrarierà all'ipotesi che sia la Svizzera a dover pagare le indennit&agrav...
21.03.2019
Svizzera

Clima, un liceo ha obbligato i suoi studenti a scioperare

Come molti altri giovani in Svizzera, migliaia di studenti e studenti sono scesi in piazza lo scorso venerdì nel cantone di Berna per chiedere politiche efficaci i...
21.03.2019
Svizzera

Sempre più genitori schedano i propri figli per paura che l'ex li rapisca

La scorsa settimana, due bambine rapite più di 4 anni fa dal loro padre e portate in Egitto hanno fatto ritorno a casa loro a Interlaken (BE). In Svizzera, la p...
21.03.2019
Svizzera

Aveva aggredito una dipendente di un centro per richiedenti l'asilo fino a farle perdere un occhio, condannata a 18 anni di carcere

Il tribunale cantonale di Zurigo ha condannato martedì una richiedente l'asilo per tentato omicidio ad una reclusione di 18 anni, confermando così il ve...
21.03.2019
Svizzera
x