Mondo, 25 febbraio 2019

Aggredito a colpi di spada in pieno giorno a Parigi

È una scena di violenza inaudita quella avvenuta in pieno giorno sabato a Parigi. Verso le 6 del pomeriggio, un uomo è stato attaccato e gravemente ferito da una dozzina di aggressori armati di coltelli e spade. Secondo i testimoni, gli aggressori erano sulla quarantina, come lo era la vittima, un uomo di 41 anni che viveva nella parte orientale di Parigi.

Sanguinante, l'uomo è riuscito a rifugiarsi in un ristorante. “Stava sanguinando molto dai fianchi e alle braccia” racconta una cameriera del ristorante al “Parisien”, che riporta la vicenda. L'uomo ha poi preso un coltello ed è andato in cantina. "Quando sono arrivati i soccorsi, l'uomo era sotto shock. Nel frattempo, era stato medicato dallo staff del ristorante, ma le sue ferite sembravano molto gravi”, riferisce un'altra fonte al quotidiano francese.

La vittima dell'aggressione è piuttosto conosciuta nel quartiere, in particolare per i suoi legami con l'estremismo islamico, legami che hanno portato le autorità francesi a schedare l'uomo come “fichè S”, la schedatura per le persone potenziali pericoli per la sicurezza pubblica. Tuttavia, al momento non sarebbe possibile collegare i precedenti della vittima e le sue convinzioni all'aggressione. Questo dovrà essere determinato dall'inchiesta in corso.

Da notare che già all'inizio della giornata, una donna stava camminando nel quartiere armata con una spada. È disarmata dai passanti prima di essere imbarcata dagli agenti di polizia e secondo testimoni conosceva il'uomo aggredito più tardi.  

Guarda anche 

Offre da mangiare a un uomo affamato, viene aggredito con un'arma da taglio

Gli offre da mangiare perchè affamato ma nonostante il gesto di generosità viene aggredito. È successo a un 36enne di Basilea tra la notte tra sabat...
02.08.2020
Svizzera

Prima preghiera islamica a Santa Sofia dopo 86 anni

Diverse migliaia di musulmani hanno partecipato venerdì a Istanbul, alla presenza del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, alla prima preghiera dentro e fuori al...
25.07.2020
Mondo

Per politici e giornalisti il libro Stop Islam di Magdi Allam

Lo scorso anno il fondatore del movimento politico “Il Guastafeste”, Giorgio Ghiringhelli, aveva inviato ai 90 deputati in Gran Consiglio una copia del libro ...
20.07.2020
Svizzera

La Basilica di Santa Sofia tornerà ad essere una moschea?

In perdita di velocità sin da quando ha perso il sindacato di Istanbul, il presidente turco Recep Erdogan sta moltiplicando le iniziative per invertire la tendenza...
07.07.2020
Mondo