Mondo, 25 febbraio 2019

Si presentano dai vicini e chiedono che gli venga dato uno dei loro figli per un sacrificio

Nella notte tra martedì e mercoledì scorso, una famiglia in vacanza a Sète, nel sud della Francia, ha ricevuto una visita quantomeno inquietante dai vicini del piano di sotto. Come riferisce il portale francese "Midi Libre", una coppia che abita in un appartamento al piano inferiore è venuta a chiedere, con una spada tra le mani, che gli fosse dato uno dei due figli della coppia in modo da poter procedere ad un "sacrificio" .

La famiglia ha immediatamente chiamato la polizia, che ha arrestato la coppia. I due, che sono ospiti regolari di ospedali psichiatrici, sono poi stati rilasciati poco dopo. Al ritorno al proprio domicilio, lei ha dato in escandescenze e ha cominciato a buttare tutto quello che aveva in casa fuori dalla finestra, compreso il porcellino d'india. La polizia è quindi tornata e questa volta ha fatto internare la donna in una struttura psichiatrica. Con il probabile sollievo di vicini di casa e animali da compagnia.

Guarda anche 

Aquila, caduta mortale per un agricoltore

La Polizia cantonale comunica che questa sera poco dopo le 19.30, presso un'azienda agricola ad Aquila, vi è stato un infortunio sul lavoro. Un 50enne agric...
19.10.2020
Ticino

In quarantena una classe della Scuola media di Minusio

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) comunicano che in seguito a...
19.10.2020
Ticino

Coronavirus: tre casi positivi in una casa per anziani

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) comunica che oggi sono stati registrati tre casi positivi all’interno di una casa per anziani. ...
19.10.2020
Ticino

"O si arresta la crescita o siamo nei guai"

Il primario di Malattie infettive al Sacco di Milano Massimo Galli suona l’allarme rosso. “La situazione negli ospedali – dice al Corriere della Sera &n...
19.10.2020
Mondo