Sport, 22 febbraio 2019

GALLERY - La compagna era incinta, Martial flirtava con un’altra: alla fine arrivano le scuse

Galleria fotografica

L’attaccante dello United ha ammesso le sue colpe attraverso Instragram

MANCHESTER (Gbr) – Alla fine ci ha pensato direttamente lui a chiarire la situazione: Anthony Martial, infatti, è uscito allo scoperto chiedendo scusa tramite Instagram alla sua compagna, Melanie Da Cruz.

“Vorrei scusarmi con la mia famiglia, con la mia bellissima famiglia e soprattutto con la mia ragazza per il danno che ho causato negli ultimi mesi”: l’attaccante dello United ha ammesso che la notizia che circolava da giorni, ovvero di un flirt con una modella mentre la sua compagna era in incinta, era vera.

La modella in questione
si chiama Malika Semichi, 20 anni, e di recente ha rilasciato un’intervista al “Sun”, nella quale raccontava si aver conosciuto il calciatore a Parigi prima dei Mondiali di Russia. I due si sono conosciuti in discoteca, si sono scambiati i numeri di telefono, dopo di che è stato lo stesso Martial a scriverle, facendole “domande sempre più personali. Era molto interessato a me, anche se sapevo che aveva una ragazza e che stava aspettando un bambino”, ha spiegato.

Il calciatore le avrebbe anche chiesto di fare una cosa a tre.
Galleria fotografica

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport