Sport, 22 febbraio 2019

Pazzesco Sala: “Lo hanno ucciso”. “Il suo contratto col Cardiff non era valido”

Altro incredibile colpo di scena nel caso del giocatore argentino perito nel Canale della Manica lo scorso 21 gennaio

LONDRA (Gbr) – Ogni giorno che passa si fa sempre più complicato, intricato e confuso il caso relativo alla morte di Emiliano Sala, il giocatore argentino perito nel Canale della Manica lo scorso 21 gennaio.

Stando al “Daily Telegraph”, infatti, il contratto che il 28enne aveva firmato col Cardiff City non era valido: non era conforme alle regole presenti in Inghilterra. A rivelarlo sarebbero stati gli avvocati che stanno analizzando tutto ciò che è accaduto. Infatti il club inglese ha anche bloccato la transizione verso il Nantes in attesa di capire cosa emergerà dalle indagini.

Sala avrebbe inoltre dovuto firmare un foglio per apportare le modifiche necessarie affinché il suo contratto potesse essere registrato. Una firma mai arrivata a causa dell’incidente fatale.

Non solo: il cugino del 28enne ha gettato grandi ombre sull’accaduto parlando di ‘punti oscuri’, lanciando pesanti insinuazioni. “È stato costretto a salire su quell’aereo, era da solo, senza un rappresentate. Vogliamo giustizia, avrebbe dovuto viaggiare con altre condizioni, non sappiamo se quel velivolo fosse nelle condizioni per attraversare la Manica. Se qualcuno ha sbagliato deve pagare”.

Guarda anche 

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

L’ex Arno Rossini analizza la situazione in casa ACB

BELLINZONA - Arno Rossini è granata DOC. Dopo aver seguito tutta la trafila nel settore giovanile, nel 1976 è approdato in prima squadra (“&...
26.10.2020
Sport

Lugano pazzesco: cade la capolista

LUGANO - Dati e numeri che autorizzano a sognare o quanto meno a…fantasticare. Il Lugano batte la capolista San Gallo (1-0, rete di Lavanc...
25.10.2020
Sport