Mondo, 18 febbraio 2019

Elezioni europee, secondo i sondaggi vincono gli euroscettici mentre crolla la sinistra

Secondo le prime proiezioni pubblicate dall'Europarlamento in vista delle elezioni europee, il Partito Popolare Europeo sarà probabilmente il partito con più deputati nel parlamento europeo, con 183 deputati, una diminuzione di 34 seggi rispetto agli attuali 217.

Seguono i partiti euroscettici che però non si presentano uniti ma che messi tutti insieme i tre gruppi parlamentari, stando alle proiezioni, ottengono 153 seggi.

Secondo i dati dell'Eurocamera, tra i tre gruppi euroscettici, l'Europa delle Nazioni e delle Libertà (gruppo a cui appartiene la Lega italiana) dovrebbe ottenere 59 seggi, i Conservatori e riformisti europei 51 seggi. Mentre l'Europa della libertà e della democrazia diretta potrebbe avere 43 seggi.
In perdità di velocità la sinistra, con il gruppo dei Socialisti&Democratici (S&D) che dovrebbe sì confermarsi quale seconda forza e ottenere 135 seggi ma sarebbe un crollo di 51 deputati rispetto ai 186 attuali.

Per questo motivo, pur rimanendo il secondo partito, non rappresenterebbero il secondo blocco, perchégli euroscettici, pur disuniti, sarebbero molti di più. In calo anche
il gruppo della Sinistra Unitaria Europea (Gue), il quale dovrebbe ottenere 46 seggi, con una diminuzione di sei seggi rispetto ai 52 attuali. Perdono anche i Verdi, nonostante la forte crescita in Germania, che subiscono una diminuzione di 7 deputati per attestarsi a 45..

Il gruppo centrista dell'Alleanza dei liberali e democratici europei (Alde) dovrebbe diventare la terza forza con 75 seggi, in aumento di 7 deputati. Da notare però che gli eventuali eletti di La Republique En Marche, il partito di Emmanuel Macron, non vengono conteggiati in questa proiezione.

Oltre i singoli gruppi il partito più rappresentato sarà probabilmente sempre la CDU di Angela Merkel, a cui però seguira la Lega di Matteo Salvini, i cui rappresentanti dovrebbero passare da 6 a 27, diventando così la seconda forza più grande dell'Europarlamento.

La proiezione, che si basa su rilevazioni nazionali e considerate molto affidabili, è anche fondata sul futuro numero di seggi dell'Europarlamento dopo la Brexit, che non saranno più 751 ma 705.


Guarda anche 

Migliaia di giovani in piazza contro la censura di Internet imposta dall'UE

Da diverse settimane molte città europee, in particolare in Germania, sono teatro di manifestazioni di giovani (e meno giovani) contrari alla legge sul copyright a...
23.03.2019
Mondo

Fine di un’era: Habisreutinger lascia il Lugano

LUGANO – Possiamo definirla la fine di un’epoca: Roland Habisreutinger non è più il Direttore Sportivo dell’HC Lugano. Giunto sulle rive d...
23.03.2019
Sport

Ticino, l' 81% di multe non pagate riguardano automobilisti italiani

Sono 6653 le multe che il Cantone deve ancora incassare da automobilisti residenti oltre confine per un importo totale di oltre un milione di franchi. Rispondendo a un&rs...
23.03.2019
Ticino

Si dicono favorevoli ad accogliere un migrante, ma quando gliene viene messo uno davanti si rifiutano

Curioso e simpatico esperimento quello ideato dall'emittente svedese Samnytt TV. In un reportage intitolato "Le persone vogliono davvero ospitare immigrati a cas...
23.03.2019
Mondo
x