Mondo, 16 febbraio 2019

Le scuole francesi sostituiranno "padre" e "madre" con "genitore 1" e "genitore 2"

Le scuole francesi stanno per sostituire le parole "madre" e "padre" con "genitore 1" e "genitore 2" secondo una legge approvata all'inizio di questa settimana, riferisce il Daily Telegraph.

Secondo l'emendamento, i nuovi termini neutrali rispetto al genere sostituiranno la tradizionale formulazione specifica di genere nelle pratiche burocratiche.

Diversi deputati conservatori hanno condannato la legislazione, ricordando che la maggioranza delle famiglie rimane di tipo tradizionale. Secondo loro inoltre la nuova formulazione indebolisce i concetti di base della famiglia.

Il deputato conservatore, per esempio, Fabien Di Filippo ha condannato il disegno di legge come un esempio di "ideologia spaventosa, che in nome dell'egualitarismo senza limiti promuove la rimozione di punti di riferimento, compresi quelli riguardanti la famiglia".

I conservatori non sono stati gli
unici a criticare la nuova misura. Anche organizzazioni liberali, come l'AFDH, l'associazione francese che sostiene genitori dello stesso sesso, hanno sottolineato che il linguaggio proposto non è perfetto, perché i numeri 1 e 2 implicano che un genitore è in qualche modo più importante dell'altro.

Il disegno di legge può ancora essere fermato dal Senato, che è dominato da parlamentari di destra, scrive The Telegraph. Ciò invierà la legislazione all'Assemblea nazionale per eventuali emendamenti e una lettura finale.

L'idea di sostituire "madre" e "padre" con "genitori 1 e 2" è apparsa per la prima volta durante i dibattiti per una legge del 2013 che legalizzava il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Successivamente, singole città hanno adottato la lingua, come Parigi che si è unita a diverse altre lo scorso anno.

Guarda anche 

Accoltellamento in un centro asilanti

Erano circa le 23 di ieri sera, lunedì, quando la tranquillità del centro per richiedenti l’asilo di Hölstein (BL) è stata scossa da un at...
18.05.2021
Svizzera

In aprile altri 850 asilanti sono arrivati in Svizzera

Sono ben 518 di più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, contrassegnato dal primo lockdown, ma 91 in meno rispetto a marzo. I principali Paesi ...
18.05.2021
Svizzera

Cade da una pianta a Tegna: gravi ferite per una donna

La Polizia cantonale comunica che oggi, poco dopo le 10, nei pressi del "pozzo di Tegna", vi è stato un infortunio. In base a una prima ricostruzione, un...
18.05.2021
Ticino

Covid-19, il bollettino nazionale

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 1'240 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbl...
18.05.2021
Svizzera