Sport, 14 febbraio 2019

“Giallo” e ammissione galeotta: Ramos ora rischia grosso

Il difensore ha ammesso di aver cercato l’ammonizione ieri sera contro l’Ajax per saltare la sfida di ritorno: ha poi ritrattato ma la UEFA potrebbe punirlo

AMSTERDAM (Paesi Bassi) – Quel giallo incassato nei minuti finali della sfida vinta ad Amsterdam per 2-1, quel fallo da diffidato e praticamente inutile col Real in vantaggio, ha fatto storcere il naso e pensare male a chi conosce i possibili “magheggi” che esistono nel mondo del calcio. A fine partita è stato lo stesso Sergio Ramos ad ammettere di aver forzato l’intervento.

“Mentirei altrimenti. Ma nel calcio a volte bisogna prendere delle decisioni importanti”, ha spiegato il
difensore delle Merengues.

Ramos ha poi ritrattato tramite i social: “In partita bisogna decidere in pochi secondi. La buona notizia è la vittoria, la peggiore è non poter esserci al ritorno. Mi spiace molto lasciare soli i miei compagni, ma non ho forzato il cartellino. Sarò allo stadio e li sosterrò dalla tribuna".

Il capitano dei Blancos si era resto protagonista del medesimo episodio sempre contro l’Ajax in trasferta nel 2010/11. Bisogna capire ora cosa farà l’UEFA che potrebbe infliggergli due turni di stop.

Guarda anche 

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport

“Hanno distrutto il GC, dovrebbero vergognarsi!”

ZURIGO – Pascal Zuberbuhler (ex portiere del GC e della Nazionale): che sensazione si prova a vedere questo club naufragare in Challenge League? Ha usato la parola...
20.05.2019
Sport

“Zingaro di m…”, quando l’insulto arriva dalla polizia

ROMA (Italia) – Non è stato un mercoledì sera come tanti altri, quello che si è vissuto settimana scorsa a Roma nei dintorni dello Stadio Olimp...
19.05.2019
Sport

A lezione da Gerndt: il Lugano, salvo, a 180’ da un sogno chiamato Europa

LUGANO – Dobbiamo fare mea culpa e chiedere scusa un po’ a tutti ad Angelo Renzetti. Ebbene sì, perché un po’ tutti quando il presidente d...
17.05.2019
Sport