Sport, 11 febbraio 2019

Hofmann-Kubalik: cecchini di razza, con i playoff a rischio

I due caschi gialli di Lugano e Ambrì sono i migliori goleador della Lega

LUGANO/AMBRÌ – La lotta per accedere ai playoff è più viva che mai, ancora 8-9 partite poi i giochi saranno definitivamente fatti. Tra le compagini ancora in corsa per un posto per la post season che conta ci sono il Lugano, attualmente nono in graduatoria e al momento escluso, e l’Ambrì che, nonostante la sua sesta posizione, non può comunque dormire sonni tranquilli.

Le due squadre, inoltre, venerdì si sfideranno in uno dei derby più importanti degli ultimi anni. Il Lugano ci arriverà col terzo miglior attacco di tutto il campionato (124 le reti messe a segno contro le 111 dell’Ambrì, ottavo in questa particolare classifica) e con la settima miglior difesa (113 i gol incassati, contro i 115 dei leventinesi). Insomma, i bianconeri stando alle statistiche sarebbero davanti ai cugini, ma la classifica dice il contrario…

Non solo, i sottocenerini possono contare sul miglior scorer di tutta la Lega: Gregory Hofmann, alla pari di Toni Rajala, ha fatto centro per 23 volte fin qui in stagione. Il migliore dell’Ambrì? Ovviamente è Dominik Kubali, 21 i suoi gol stagionali, che nelle ultime due uscite alla Valascia ha deciso sempre l’overtime. Il casco giallo leventinese, però, eccelle negli assist: ben 28 i suoi passaggi decisivi, contro i 14 di Hofmann, che lo proiettano in vetta alla classifica dei miglior Top Scorer del campionato.

Questi dati, in effetti, fanno riflettere: Lugano e Ambrì, avendo a disposizione due cecchini tra i migliori in assoluto del campionato, come possono rischiare di restare fuori dai playoff?

Guarda anche 

Artecasa Lugano: Ecco i vincitori dei premi del design e dell’architettura sostenibile

Svelati e premiati i vincitori dei due prestigiosi premi di artecasalugano ’19 alla presenza della giuria, degli sponsor e degli organizzatori: LDD – Award 19...
21.10.2019
Ticino

“Triste di lasciare Lugano. Un grazie ai tifosi e ai miei compagni, non vi dimenticherò”. Le ultime parole “svizzere” di Spooner

LUGANO – Due storie su Instagram per salutare tutti, per ufficializzare la sua partenza da Lugano e dalla Svizzera: Ryan Spooner ha usato i social per dire “a...
21.10.2019
Sport

Coppa malandrina: Lugano e Ambrì salutano con qualche mugugno (e cerotti)

DAVOS/BIENNE – Niente da fare, la Coppa Svizzera non arriverà in Ticino nemmeno quest’anno: Lugano e Ambrì, infatti, ieri hanno dovuto salutare ...
21.10.2019
Sport

Un punticino, qualche rammarico e un Lugano che in casa non vince mai

LUGANO – Dopo il pareggio colto contro la Dinamo Kiev in Europa League e il successo di Sion, questa volta il Lugano… si è fermato al palo in casa con...
21.10.2019
Sport