Sport, 11 febbraio 2019

Hofmann-Kubalik: cecchini di razza, con i playoff a rischio

I due caschi gialli di Lugano e Ambrì sono i migliori goleador della Lega

LUGANO/AMBRÌ – La lotta per accedere ai playoff è più viva che mai, ancora 8-9 partite poi i giochi saranno definitivamente fatti. Tra le compagini ancora in corsa per un posto per la post season che conta ci sono il Lugano, attualmente nono in graduatoria e al momento escluso, e l’Ambrì che, nonostante la sua sesta posizione, non può comunque dormire sonni tranquilli.

Le due squadre, inoltre, venerdì si sfideranno in uno dei derby più importanti degli ultimi anni. Il Lugano ci arriverà col terzo miglior attacco di tutto il campionato (124 le reti messe a segno contro le 111 dell’Ambrì, ottavo in questa particolare classifica) e con la settima miglior difesa (113 i gol incassati, contro i 115 dei leventinesi). Insomma, i bianconeri stando alle statistiche
sarebbero davanti ai cugini, ma la classifica dice il contrario…

Non solo, i sottocenerini possono contare sul miglior scorer di tutta la Lega: Gregory Hofmann, alla pari di Toni Rajala, ha fatto centro per 23 volte fin qui in stagione. Il migliore dell’Ambrì? Ovviamente è Dominik Kubali, 21 i suoi gol stagionali, che nelle ultime due uscite alla Valascia ha deciso sempre l’overtime. Il casco giallo leventinese, però, eccelle negli assist: ben 28 i suoi passaggi decisivi, contro i 14 di Hofmann, che lo proiettano in vetta alla classifica dei miglior Top Scorer del campionato.

Questi dati, in effetti, fanno riflettere: Lugano e Ambrì, avendo a disposizione due cecchini tra i migliori in assoluto del campionato, come possono rischiare di restare fuori dai playoff?

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

C’è il marchio finlandese sulla storia del Lugano

LUGANO - Con l’arrivo di Mikko Koskinen, Oliwer Kaski e Markus Granlund si allunga la lista di giocatori finlandesi ingaggiati dal Lugano. ...
26.07.2022
Sport