Sport, 11 febbraio 2019

Hofmann-Kubalik: cecchini di razza, con i playoff a rischio

I due caschi gialli di Lugano e Ambrì sono i migliori goleador della Lega

LUGANO/AMBRÌ – La lotta per accedere ai playoff è più viva che mai, ancora 8-9 partite poi i giochi saranno definitivamente fatti. Tra le compagini ancora in corsa per un posto per la post season che conta ci sono il Lugano, attualmente nono in graduatoria e al momento escluso, e l’Ambrì che, nonostante la sua sesta posizione, non può comunque dormire sonni tranquilli.

Le due squadre, inoltre, venerdì si sfideranno in uno dei derby più importanti degli ultimi anni. Il Lugano ci arriverà col terzo miglior attacco di tutto il campionato (124 le reti messe a segno contro le 111 dell’Ambrì, ottavo in questa particolare classifica) e con la settima miglior difesa (113 i gol incassati, contro i 115 dei leventinesi). Insomma, i bianconeri stando alle statistiche
sarebbero davanti ai cugini, ma la classifica dice il contrario…

Non solo, i sottocenerini possono contare sul miglior scorer di tutta la Lega: Gregory Hofmann, alla pari di Toni Rajala, ha fatto centro per 23 volte fin qui in stagione. Il migliore dell’Ambrì? Ovviamente è Dominik Kubali, 21 i suoi gol stagionali, che nelle ultime due uscite alla Valascia ha deciso sempre l’overtime. Il casco giallo leventinese, però, eccelle negli assist: ben 28 i suoi passaggi decisivi, contro i 14 di Hofmann, che lo proiettano in vetta alla classifica dei miglior Top Scorer del campionato.

Questi dati, in effetti, fanno riflettere: Lugano e Ambrì, avendo a disposizione due cecchini tra i migliori in assoluto del campionato, come possono rischiare di restare fuori dai playoff?

Guarda anche 

Piccolo grande Malcantone: “Questo titolo è un’impresa”

LUGANO - Pio Ruspini è un presidente felice. A 38 anni dalla fondazione, il Malcantone, che inizialmente si chiamava Club Skater Hockey Agno, è di...
29.11.2022
Sport

I biancoblù provano la fuga ma i ZSC Lions reagiscono

ZURIGO - Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Luca Cereda (ieri alla sua 300esima partita sulla panchina biancoblù). Dopo il Bienne, ieri è ...
27.11.2022
Sport

Lugano, eccoti la pausa più dolce possibile

LUGANO – YB 35 punti. Servette, secondo, 25. La classifica di Super League, per quanto concerne la lotta per il titolo, sembra bella che impacchettata: andare a pre...
14.11.2022
Sport

Prima di Steffen ci fu Vivas: ma sono già passati 24 anni

LUGANO - Prima di Renato Steffen, chiamato da Murat Yakin per gli imminenti Mondiali del Qatar, chi è stato l’ultimo bianconero ad essere convocato per ...
14.11.2022
Sport