Mondo, 11 febbraio 2019

Il veterinario dell'orrore: cani imbottiti di eroina per passare la frontiera

Un veterinario, Andres Elorez (nella foto), è stato condannato a sei anni di carcere per aver facilitato il contrabbando di eroinia fra Colombia e Stati Uniti

L'uomo, di 39 anni, era stato arrestato in Spagna è poi estradato negli Stati Uniti, dove il tribunale federale del distretto orientale di New York l'ha processato e condannato. Il verdetto è stato reso giovedì scorso.

Elorez, cittadino americano nato in Colombia, frequentava la scuola di veterinaria in Colombia, si è dichiarato colpevole durante il processo. L'uomo inseriva dei sacchetti di eroina liquida nel ventre di cani, mentre erano ancora cuccioli, attraverso un'operazione chirurgica. Poi, una volta arrivati negli Stati Uniti, i cani erano sottoposti a un'altra operazione per togliere i sacchetti. Il contrabbando è avvenuto sfruttando almeno nove cani, dei quali almeno tre sono morti dopo aver contratto un virus a causa delle operazioni.

Elorez è rimasto latitante per diversi anni fino a quando è stato arrestato in Spagna nel 2015 per i suoi crimini. È stato estradato negli Stati Uniti nel maggio 2018 e successivamente condannato nel settembre 2018 con l'accusa di aver cospirato per importare eroina negli Stati Uniti.

Durante la condanna di giovedì, Elorez ha detto ai funzionari che avrebbe "cospirato con un veterinario esperto" per eseguire il piano di contrabbando di droga, ha riferito "ABC News". "L'ho fatto anche se sapevo che stavo sbagliando e stavo commettendo un crimine", ha affermato. Dopo aver scontato la sua pena, Elorez verrà deportato in Colombia.

Vi sono anche dei risvolti meno tristi in questa vicenda. Uno dei cani che è stato salvato, di nome Donna, è stato successivamente addestrato per essere un cane antidroga della polizia nazionale colombiana. Un altro, un Rottweiler di nome Heroina, è diventato un cane poliziotto negli Stati Uniti, secondo l’US Drug Enforcement Administration (DEA), l'agenzia americana che si occupa di contrastare il traffico di stupefacenti.  

Guarda anche 

Tenevano i figli rinchiusi in una gabbia in condizioni orribili, arrestati

Lo scorso martedì, la polizia della contea di Wise, nel nord del Texas, è stata chiamata per un incidente domestico in una casa descritta come una specie di...
14.02.2019
Mondo

Gilet gialli, ancora scontri e proteste in Francia. Un manifestante ha perso la mano a Parigi

Dopo tre mesi di proteste, il movimento dei "gilet gialli" è di nuovo sceso in strada per sabato per il tredicesimo fine settimana di proteste di fila. ...
09.02.2019
Mondo

Trump allo stato dell'Unione: "Gli USA sono un paese fondato sui valori della libertà e dell'indipendenza, non sul controllo e la dominazione dello stato"

Il discorso sullo stato dell’Unione è, allo stesso tempo, un momento di riflessione e di programmazione. Un momento in cui il presidente ameri...
06.02.2019
Mondo

"Chi trae beneficio dall'immigrazione? Non certo tu!"

Come sanno i miei lettori più assidui, ho spesso spiegato che a beneficiare dell'immigrazione sono tre categorie di persone: 1) i ricchi 2) gli immigrati stess...
31.01.2019
Mondo