Sport, 08 febbraio 2019

Addio Emiliano: il corpo ritrovato è quello di Sala

L’autopsia ha chiarito ogni dubbio: il calciatore argentino è morto a soli 28 anni

LONDRA (Gbr) – La tragedia ha trovato la sua fine, ma si spera che ora Emiliano Sala possa davvero trovare la sua pace eterna. Sono purtroppo di Emiliano Sala i resti trovati nell’aereo caduto nella Manica lo scorso 21 gennaio durante il volo che lo stava portando da Nantes a Cardiff.

Non ci sono più dubbi, le speranze sono finite, sono svanite, anche se in realtà negli ultimi giorni erano ridotte a un lumicino: alla fine l’autopsia ha portato all’identificazione del cadavere ancora presente nella carcassa dei velivolo a 67,7 metri di profondità.

Nelle prossime ore le autorità consegneranno la salma alla famigli dell’ex attaccante del Nantes per dargli giusta sepoltura. È stata la polizia del Dorset a comunicarlo: “Il corpo è stato formalmente identificato come quello del calciatore professionista Emiliano Sala”.

Le famiglie del giocatore e del pilota sono state già avvisate. Nel frattempo le indagini sull’incidente e sulle sue cause continueranno.

Guarda anche 

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport