Sport, 06 febbraio 2019

Morte Sala: il Nantes non fa sconti, vuole 17'000'000!

Dopo l’incidente il Cardiff aveva bloccato il pagamento pattuito per il cartellino dell’attaccante argentino. Ora però i francesi vogliono quei soldi

NANTES (Francia) – La notizia mette un po’ i brividi, soprattutto perché arriva pochi giorni dopo l’avvistamento di un corpo all’interno dell’aereo su cui viaggiava Emiliano Sala, precipitato nello stretto della Manica lo scorso 21 gennaio, ma fatto sta: il Nantes ha chiesto al Cardiff il pagamento del cartellino dell’attaccante argentino.

17'000'000 di Euro, questo il prezzo pattuito solo due giorni prima che il Piper Malibù si inabissasse. A darne notizia è stata la “BB”.

Il contratto era stato firmato e depositato, ma il Cardiff dopo l’incidente aveva congelato la prima rata del pagamento, che viene ora pretesa dal club francese, pronto anche ad agire alle vie legali nel caso non ricevessero i soldi entro 10 giorni.

Guarda anche 

Svizzera e Italia insieme a EURO 2020 e quel Mondiale 1962...

LUGANO – Svizzera e Italia tornano ad affrontarsi nella fase finale di una competizione internazionale. Non succedeva, pensate, dai Mondiali del Cile del 1962....
09.12.2019
Sport

1 solo punto: ma che Lugano a Neuchâtel! E la cessione è a un passo

NEUCHÂTEL - Terzo risultato utile consecutivo, malgrado le assenze importanti di Bottani, Junior, Gerndt, Rodriguez, Sabbatini e Maric...
08.12.2019
Sport

Tragedia sfiorata a Como: quando il protagonista in negativo è un ex calciatore

COMO (Italia) – Non è stata una serata come tante altre per l’ex giocatore dell’Inter, Ivan Ramiro Cordoba rimasto coinvolto giovedì in un...
08.12.2019
Sport

VIDEO – Una striscia di cocaina allo stadio: quando il tifoso finisce in diretta tv

ROSARIO (Argentina) – Che allo stadio, così come in tanti altri luoghi, la droga gira quasi “liberamente” non è certo una scoperta, ma qua...
06.12.2019
Sport