Svizzera, 06 febbraio 2019

Tre quarti dei detenuti sono stranieri, Quadri: "Quanto risparmieremmo se li mandassimo al loro paese a scontare la pena?"

Ieri sono stati pubblicati i dati relativi al numero di carcerati presenti in Svizzera, da cui è emerso che il 76% di questi non ha la cittadinanza svizzera. "Praticamente costruiamo le carceri per gli immigrati criminali" ha affermato il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un post pubblicato sui social ieri sera.

Quadri si chiede inoltre quanti milioni si risparmierebbero se i detenuti stranieri dovessero scontare la loro pena al loro paese d'origine. "Quanto risparmierebbe il contribuente, considerando che una giornata di detenzione costa attorno ai 400 Fr, se i delinquenti stranieri incarcerati nelle prigioni elvetiche venissero mandati a scontare la pena nelle galere dei paesi d'origine (peraltro in genere assai meno confortevoli delle nostre)?" scrive Quadri.

Guarda anche 

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport

“I nostri anni meravigliosi Malfanti il trascinatore”

LUGANO - Adriano Coduri ha quasi 85 anni e sente gli acciacchi della vita anche se non se ne cura troppo. Risiede sempre a Rancate, il paese in cui è cre...
15.05.2022
Sport