Ticino, 05 febbraio 2019

Operai sotto usura, chiusa l'inchiesta nei confronti di un'impresa edile del Sottoceneri

In relazione al procedimento per usura nei confronti di alcuni operai, il Ministero pubblico comunica che le parti coinvolte sono state informate della imminente chiusura dell'istruzione penale. Il Procuratore pubblico Moreno Capella ha in particolare prospettato la promozione dell'accusa (per le ipotesi di reato di usura per mestiere, subordinatamente usura) nei confronti di un 42enne e di una 50enne, entrambi cittadini italiani, titolare rispettivamente impiegata di un'impresa edile attiva nel Sottoceneri.

Le imputazioni riguardano in particolare lo sfruttamento, la remunerazione e l'impiego di una ventina di operai nel periodo compreso tra la metà del 2015 e la fine del 2017 in diversi cantieri del Sottoceneri. Alle parti coinvolte nel procedimento penale è stato fissato un termine di alcune settimane per presentare eventuali istanze probatorie. 

Guarda anche 

Infermiere arrestato, svolta nell'inchiesta: è accusato di omicidio intenzionale

Nell'ambito del procedimento penale per sospetti maltrattamenti in danno di alcuni pazienti del reparto di Medicina 1 dell'Ospedale regionale di Mendrisio, il Min...
22.02.2019
Ticino

A scuola con la pistola, "solo una bravata"

"Una bravata". Niente di più, niente di meno. È così che ha commentato il direttore dell'Elvetico don Claudio Cacioli al Corriere ...
22.02.2019
Ticino

Lugano, bambino di quinta elementare a scuola con una pistola vera

Ha dell'incredibile quanto successo nella giornata di lunedì all'Istituto Elvetico di Lugano. Come riferisce la RSI, un bambino di quinta elementare ha por...
21.02.2019
Ticino

Incidente sul lavoro a Rancate, morto l'operaio

La Polizia cantonale comunica che oggi poco prima delle 13 vi è stato un grave infortunio sul lavoro presso un'azienda in via Alla Rossa a Rancate, attiva nel ...
21.02.2019
Ticino