Mondo, 04 febbraio 2019

Australia, dopo le inondazioni arrivano i coccodrilli e serpenti nelle strade

Dopo otto giorni di piogge e inondazioni devastanti nel Queensland, nord est dell'Australia, è scattato l'allarme coccodrilli e serpenti. Lo riferisce la Cnn. I pericolosi animali, infatti, hanno abbandonato il fiume Ross e si sono riversati nelle strade delle città più colpita dal maltempo, Townsville.

Per far defluire l'acqua, le autorità hanno deciso di aprire la diga sul fiume con la conseguenza che circa 2.000 abitazioni sono state allagate. Quasi tutta la città è rimasta senza corrente e molte persone hanno dovuto cercare riparo sui tetti delle loro case. Dallo scorso fine settimana nella zona è caduto 1 un metro e mezzo di pioggia.

Guarda anche 

I media di mezzo mondo lo hanno diffamato ingiustamente, ora chiede i danni per 250 milioni di dollari

Uno dei ragazzi facente parte del gruppo di cattolici che è stato preso di mira da innumerevoli media durante un confronto con un manifestante indigeno (ne parlava...
21.02.2019
Mondo

Non vuole portare il velo nè studiare il Corano, pestata e maltrattata dalla madre

Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, in inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che un'ado...
21.02.2019
Mondo

Proteste contro il gender a scuola nel Regno Unito. Ma a manifestare sono solo i musulmani

Settimana scorsa, a Birmingham, nel Regno Unito, più di 300 tra genitori e alunni si sono riuniti fuori dai cancelli di una scuola elementare per protestare contro...
21.02.2019
Mondo

Arrestata una coppia di vegani, il loro figlio era in fin di vita

Una coppia di vegani sono stati arrestati negli USA a causa delle condizioni critiche in cui si trovava il loro figlio di pochi mesi. "Non ho mai visto un bambino...
21.02.2019
Mondo