Mondo, 04 febbraio 2019

Aggrediti perché omosessuali, caccia ai responsabili

Ci sarebbe l’omofobia alla base della vile aggressione ai danni di due giovani a San Sperate (Cagliari). I due sono stati aggrediti da un branco di coetanei che, non contenti, hanno ripreso la terribile scena con un telefonino divulgando poi il video sui social network.

Le vittime, un 17enne e una 18enne,  sarebbero state prima insultate per il loro orientamento sessuale e poi presi a calci, pugni e schiaffi. Alle botte, i due avrebbero reagito e il gruppo di aggressori si sarebbe quindi allontanato.

Sull’episodio indagano i Carabinieri.

Guarda anche 

L'Ebola è (di nuovo) un'emergenza mondiale

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha dichiarato mercoledì a Ginevra che l'epidemia di Ebola è ora un'emergenza sanitaria globa...
18.07.2019
Mondo

Francia: Spese folli e cene extralusso, si dimette il ministro dell'Ecologia De Rugy

François De Rugy, ministro della Transizione Ecologica in Francia, ha rassegnato le dimissioni dopo le accuse sulle cene da nababbo a base di aragoste giganti, cha...
17.07.2019
Mondo

È morto Andrea Camilleri

È morto Andrea Camilleri. Lo scrittore siciliano si è spento oggi a Roma all’età di 93 anni, dopo essere stato ricoverato lo scorso giugno all&...
17.07.2019
Mondo

Ursula von der Leyen eletta presidente della commissione UE (per un soffio), "riformeremo Dublino"

Ursula von der Leyen è stata eletta presidente della commissione UE e succederà quindi a Jean Claude Juncker. Ci si aspettava una votazione di misura e cos&...
17.07.2019
Mondo