Sport, 31 gennaio 2019

La VAR resta spenta: in Svizzera solo dall’anno prossimo

La tecnologia di aiuto agli arbitri sarà solamente testata nei quarti di Coppa svizzera

BERNA – Il dietrofront è stato immediato: 48 ore dopo l’annuncio dell’approdo della VAR in Coppa svizzera a partire dai quarti di finale dell’edizione di quest’anno, ecco lo stop.

La Federazione svizzera di calcio, infatti, continuerà la fase di test e la VAR verrà implementata a partire dalla prossima stagione: a partire dai quarti, insomma, si farà un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda la sperimentazione.

Gli addetti alla VAR potranno quindi discutere con il direttore di gara, ma non direttamente sul campo. Ci sarà un arbitro “surrogato” in tribuna, con quale gli assistenti parleranno come se fosse in campo.

Guarda anche 

GALLERY - La compagna era incinta, Martial flirtava con un’altra: alla fine arrivano le scuse

MANCHESTER (Gbr) – Alla fine ci ha pensato direttamente lui a chiarire la situazione: Anthony Martial, infatti, è uscito allo scoperto chiedendo scusa tramit...
22.02.2019
Sport

“Godin 2-0”: a Milano già sfottono la Juventus

MILANO (Italia) – Che tra Inter e Juventus non corra buon sangue si sa. Che l’Inter sia stata l’ultima squadra italiana ad alzare la Champions League e ...
22.02.2019
Sport

Pazzesco Sala: “Lo hanno ucciso”. “Il suo contratto col Cardiff non era valido”

LONDRA (Gbr) – Ogni giorno che passa si fa sempre più complicato, intricato e confuso il caso relativo alla morte di Emiliano Sala, il giocatore argentino pe...
22.02.2019
Sport

VIDEO – Un “caldo infernale”: a San Pietroburgo fuoco e fiamme per lo Zenit

SAN PIETROBURGO (Russia) – Doveva rimontare lo 0-1 dell’andata rimediato a Istanbul per superare i sedicesimi di finale di Europa League e lo Zenit, per farlo...
22.02.2019
Sport