Sport, 01 febbraio 2019

VIDEO – Perde il controllo e rifila una testa incredibile all’allenatore avversario

Ha dell’incredibile quanto avvenuto in Italia nel match tra Lucchese e Alessandria

LUCCA (Italia) – Se ci si mettono anche gli allenatori a venire alle mani, evidentemente nel calcio c’è qualcosa che davvero non va più. È quanto accaduto nel convulso finale della partita di Lega Pro italiana, tra Lucchese e Alessandria. La squadra di casa era riuscita a rimontare clamorosamente nel finale, impattando il risultato sul 2-2.

Fin lì tutto tranquillo, ma da quel momento in poi è iniziato il farwest. L’allenatore dei toscani, infatti, Giancarlo Favarin che era stato espulso, uscendo dal campo ha avuto un diverbio con la panchina degli ospiti: ne è scaturito un parapiglia incredibile.

Favarin, accecato dalla rabbia, ha colpito con una testa il vice allenatore degli avversari, Gaetano Mancino. “Ci hanno offeso e sputato. Il tutto è stato causato da una terna arbitrale scandalosa. Rischio una lunga squalifica? Mi dispiacerebbe perché sono stato aggredito e attaccato”.

Guarda anche 

GALLERY - La compagna era incinta, Martial flirtava con un’altra: alla fine arrivano le scuse

MANCHESTER (Gbr) – Alla fine ci ha pensato direttamente lui a chiarire la situazione: Anthony Martial, infatti, è uscito allo scoperto chiedendo scusa tramit...
22.02.2019
Sport

“Godin 2-0”: a Milano già sfottono la Juventus

MILANO (Italia) – Che tra Inter e Juventus non corra buon sangue si sa. Che l’Inter sia stata l’ultima squadra italiana ad alzare la Champions League e ...
22.02.2019
Sport

Pazzesco Sala: “Lo hanno ucciso”. “Il suo contratto col Cardiff non era valido”

LONDRA (Gbr) – Ogni giorno che passa si fa sempre più complicato, intricato e confuso il caso relativo alla morte di Emiliano Sala, il giocatore argentino pe...
22.02.2019
Sport

VIDEO – Un “caldo infernale”: a San Pietroburgo fuoco e fiamme per lo Zenit

SAN PIETROBURGO (Russia) – Doveva rimontare lo 0-1 dell’andata rimediato a Istanbul per superare i sedicesimi di finale di Europa League e lo Zenit, per farlo...
22.02.2019
Sport