Sport, 28 gennaio 2019

Aggressione tra tifosi e cicatrice shock: “Non riesco a guardarmi in faccia”

Questo è il frutto degli accesissimi scontri avvenuti in Inghilterra prima della partita di FA Cup tra Millwall ed Everton

LONDRA (Gbr) – Nella giornata di ieri abbiamo dovuto purtroppo trattare il tema degli incidenti tra tifosi, visto che ci hanno riguardato da vicino, vista l’aggressione dei tifosi dei Lions perpetrata ai danni di quelli del Lugano ad Altdorf, in piena autostrada, con tanto di attraversamento delle quattro corsie autostradali.

Ma purtroppo tutto il mondo è paese, ed ecco arrivare la notizia di un nuovo caso di violenza tra tifoserie avvenuta a Londra, in occasione della sfida di FA Cup tra Millwall e l’Everton. Gli scontri erano stati organizzati: gli ultras ospiti sono arrivati vicini allo stadio The Den in borghese, evitando i controlli della polizia, per poi cercare il violentissimo scontro.

Il risultato delle barbarie è evidente sul volto di Jay Burns, coinvolto negli incidenti: una cicatrice enorme e scioccante. “Non riesco nemmeno più a guardarmi in faccia”, è stato il commento lasciato su Facebook.

Guarda anche 

La "Casa degli orrori", i genitori ammettono le torture

David e Louise Turpin, accusati di aver rapito, incatenato e maltrattato dodici dei loro tredici figli nella loro "casa degli orrori", si sono dichiarati colpev...
23.02.2019
Mondo

Quando conta… non ci sei mai! Lugano, i playoff così puoi solo sognarli

LUGANO – Chi dopo la goleada di martedì a Losanna aveva pensato: “Finalmente, ecco il Lugano. Finalmente si rivede una squadra”? Chi dopo il 7-0 ...
23.02.2019
Sport

Infermiere arrestato, svolta nell'inchiesta: è accusato di omicidio intenzionale

Nell'ambito del procedimento penale per sospetti maltrattamenti in danno di alcuni pazienti del reparto di Medicina 1 dell'Ospedale regionale di Mendrisio, il Min...
22.02.2019
Ticino

Si esamina la revoca della nazionalità per gli Jihadisti elvetici

Cifre sicure non ce ne sono ma, secondo quanto riporta la Neue Zürcher Zeitung, delle venti persone partite dalla Svizzera per la Jihad e ancora presenti nelle zone ...
22.02.2019
Svizzera