Svizzera, 28 gennaio 2019

In contromano in autostrada per togliersi la vita, finisce contro un veicolo che viaggia in senso opposto

foto pol. cant. ag

Nella notte tra sabato e domenica verso la mezzanotte e nezza, una cittadina serba di 42 anni si è immessa volontariamente in contromano nella autostrada A1 nei pressi di Birrfeld, nel canton Argovia. Diverse auto sono riuscite a evitare il veicolo che viaggiava nella loro direzione, finchè una collisione si è prodotta con un auto in cui c'era una sola persona. La donna è rimasta ferita ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarla dal veicolo. Illeso invece il conducente dell'auto che viaggiava correttamente. Lo riferisce "20 minuten".

Per Max Suter, portavoce della polizia cantonale argoviese, è "un miracolo" che non sia successo niente di più grave. Gli automobilisti erano stati informati del pericolo via radio. La polizia ne è certa: le intenzioni della donna erano "manifestamente suicide". Le conseguenze giudiziarie della sua scellerata azione non sono per ora state specificate.

Guarda anche 

Secondo un sondaggio Ignazio Cassis è il Consigliere federale che sta più antipatico agli svizzeri

Stando a un sondaggio effettuato dall'istituto sotomo pubblicato dalla SSR, il Consigliere federale Ignazio Cassis sarebbe il Consigliere federale che risulta meno si...
22.02.2019
Svizzera

Referendum contro la direttiva UE sulle armi, la lotta al terrorismo diventa “lotta agli abusi”

In un comunicato pubblicato ieri la Comunità d'interesse del tiro svizzera (CIT) denuncia come, per il Consiglio federale, l'adozione della direttiva UE su...
22.02.2019
Svizzera

Non vuole portare il velo nè studiare il Corano, pestata e maltrattata dalla madre

Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, in inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che un'ado...
21.02.2019
Mondo

Arrivano dalla Francia per aggredire chiunque gli capiti a tiro, dopo aver malmenato un padre e suo figlio se la cavano con una multa

Erano venuti in gruppo dalla vicina Francia per cercare qualcuno da aggredire, per poi imbattersi in un padre e suo figlio durante una partita di calcio. Risultato: un di...
21.02.2019
Svizzera