Sport, 24 gennaio 2019

Incidente Sala: il mistero continua. È giallo sul secondo pilota

David Henderson doveva essere sul volo dell’attaccante argentino, ma in realtà lui è vivo

CARDIFF (Galles) – Le ricerche dell’aereo che trasportava Emiliano Sala da Nantes a Cardiff e che è scomparso dai radar ormai più di 48 ore fa. Più il tempo passa, più le speranze diventano esigue, più il mistero si fa fitto.

In effetti a bordo del Piper Malibu partito dalla Francia doveva esserci anche il secondo pilota, David Henderson che la sera di lunedì 21 gennaio aveva già passato gli ultimi controlli insieme a Sala e all’altro pilota, Ibboston.

La notizia è stata diffusa dal quotidiano francese Ouest France, ma Henderson sui social ha spiegato: “Contrariamente a quanto detto dalla stampa, non sono morto! Non ero su quell’aereo…”.

Guarda anche 

GALLERY - La compagna era incinta, Martial flirtava con un’altra: alla fine arrivano le scuse

MANCHESTER (Gbr) – Alla fine ci ha pensato direttamente lui a chiarire la situazione: Anthony Martial, infatti, è uscito allo scoperto chiedendo scusa tramit...
22.02.2019
Sport

“Godin 2-0”: a Milano già sfottono la Juventus

MILANO (Italia) – Che tra Inter e Juventus non corra buon sangue si sa. Che l’Inter sia stata l’ultima squadra italiana ad alzare la Champions League e ...
22.02.2019
Sport

Pazzesco Sala: “Lo hanno ucciso”. “Il suo contratto col Cardiff non era valido”

LONDRA (Gbr) – Ogni giorno che passa si fa sempre più complicato, intricato e confuso il caso relativo alla morte di Emiliano Sala, il giocatore argentino pe...
22.02.2019
Sport

VIDEO – Un “caldo infernale”: a San Pietroburgo fuoco e fiamme per lo Zenit

SAN PIETROBURGO (Russia) – Doveva rimontare lo 0-1 dell’andata rimediato a Istanbul per superare i sedicesimi di finale di Europa League e lo Zenit, per farlo...
22.02.2019
Sport