Sport, 21 gennaio 2019

VIDEO – L’arbitro sbaglia (clamorosamente), Carreño Busta perde e scatta il delirio

Lo spagnolo si è arreso al quinto set del quarto di finale degli Australian Open contro Nishikori anche a causa di una discutibile chiamata del giudice di sedia durante il super tie-break del quinto set

MELBOURNE (Australia) – Si stanno disputando gli Australian Open in queste settimane a Melbourne e, dopo aver perso per strada i portacolori elvetici (Wawrinka ha ceduto il passo a Raonic nel secondo turno, mentre ieri Federer è stato eliminato negli ottavi di finale dalla rivelazione Tsitsipas), oggi Novak Djokovic, pur soffrendo ha superato il turno, così come Kei Nishikori che ha vinto al termine di un’epica rimonta nei confronti di Pablo Carreño Busta.

Sulla vittoria del nipponico pesa una clamorosa svista del giudice di sedia nel corso del super tie-break che ha mandato in tilt lo spagnolo che ha letteralmente perso la testa. L’asiatico, infatti, ha tratto vantaggio di una chiamata dell’arbitro sull’5-8 nel game decisivo: il giudice di sedia, invece di far rigiocare il punto, ha concesso il punto a Nishikori, senza nessuna logica.

La chiamata del giudice di sedia, infatti, era arrivata molto prima del colpo risolutore di Nishikori, mentre lo spagnolo stava già rallentando la sua corsa. Nulla da fare: testa persa, rimonta subita e match regalato al rivale! L’iberico, sempre molto educato, ha abbandonato il campo insultando l’arbitro!

Guarda anche 

Meglio Federer o Nadal? C’è chi dà i voti e il risultato…

LUGANO – Meglio Roger Federer o meglio Rafael Nadal? Più bravo il basilese capace di vincere 20 titoli, a partire da Wimbledon del 2003, oppure il maiorchino...
16.10.2020
Sport

Nadal come Federer. Lewis raggiunge Schumi. LeBron nel nome di Kobe: una domenica storica

PARIGI (Francia) – Senza i vari campionati di calcio in giro per l’Europa, fermi per le sfide di Nations League o per i playoff di qualificazione al prossimo ...
12.10.2020
Sport

6 anni, 4 ore e 1 minuto dopo il tennis ha un nuovo re

NEW YORK (USA) – Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic, Andy Murray, Stanislas Wawrinka e Marin Cilic: a partire dal titolo vinto dal croato a New York nel lo...
14.09.2020
Sport

“Djokovic ha un problema con la rabbia: ha bisogno di aiuto”

NEW YORK (USA) – Senza dubbio è stato e sarà l’evento che ha caratterizzato e che caratterizzerà l’US Open 2020: la squalifica rime...
10.09.2020
Sport