Ticino, 16 gennaio 2019

Delitto di Monte Carasso, alla sbarra l'ex marito della vittima e l'attuale compagna

Il Ministero pubblico comunica che la Procuratrice pubblica Chiara Borelli ha rinviato ieri a giudizio, dinanzi alla Corte delle assise Criminali di Bellinzona, un 49enne svizzero e una 39enne straniera, entrambi domiciliati nel Locarnese.

L'uomo era stato tratto in arresto lo scorso mese di maggio dopo che a suo carico erano emerse importanti responsabilità in relazione alla morte della ex moglie 48enne, il cui cadavere era stato rinvenuto nel 2016 in un'abitazione del Bellinzonese. I successivi accertamenti avevano quindi portato all'arresto della 39enne, attuale moglie del 49enne.

La principale ipotesi di reato a carico di entrambi è quella di assassinio. La 39enne deve rispondere anche dell'addebito di denuncia mendace. 

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Luce verde alla libera circolazione delle persone: le bugie hanno le gambe corte

PS, PLR, PPD, Verdi e Verdi liberali hanno ribadito, oggi a Berna, il loro sostegno incondizionato e convinto alla libera circolazione delle persone. I loro rappresentant...
16.08.2019
Ticino

Scippata un'anziana, si cerca il malvivente

PREGASSONA - La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 15.30 in via Sala a Pregassona vi è stato uno scippo. L'autore ha strappato la borsetta a u...
16.08.2019
Ticino

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino