Sport, 03 gennaio 2019

Lo scandalo della Supercoppa italiana: in vendita biglietti per soli uomini

Alcuni settori dello stadio di Jeddah, in Arabia Saudita, dove il 16 gennaio si disputerà si disputerà la sfida tra Juventus e Milan, non sono aperti alle donne

JEDDAH (Arabia Saudita) – Per i soldi si fa quasi tutto, per incassare il massimo possibile anche, ma vendere i propri ideali, le proprie idee, andando anche contro alcuni passi fatti nei mesi e negli anni precedenti, sta facendo mugugnare in tanti in Italia. Se poi la Lega Calcio della vicina Penisola sottolinea come la vendita di questi ideali stia andando avanti a gonfie vele, ecco che i mugugni si trasformano in vere e proprie proteste.

È quello che sta accadendo in questi giorni in relazione ai biglietti per la Supercoppa italiana che si disputerà il prossimo 16 gennaio a Jeddah. In campo ci saranno Juventus e Milan, ma lo scandalo sta avvenendo per quanto concerne gli spalti. Alcuni settori, ovvero quelli vicini al campo, sono denominati “singles” e potranno ospitare solo uomini, mentre i settori denominati “famiglie” sono aperti anche alle donne. Donne che possono assistere alle manifestazioni sportive in Arabia Saudita soltanto dall’inizio del 2018 e solo in alcuni settori evidentemente.

Tutto questo ovviamente ha sollevato un polverone, che si è trasformato in una protesta collettiva e rumorosa quando la Lega Calcio italiana ha sottolineato come la vendita dei biglietti stia procedendo a gonfie vele: dei 60'000 biglietti a disposizione per il King Abdullah Sports City Stadium, ben 50'000 sono andati infatti a ruba (chi acquista un biglietto deve anche acquisire il visto per il Paese!).

Lega Calcio che negli ultimi mesi si era fortemente battuta per la causa delle donne, che negli ultimi due anni ha voluto protestare contro il femminicidio con gli ormai famosi “baffi rossi” sui volti dei calciatori, a sottolineare lo slogan “Non una di meno”. Evidentemente qualcosa non quadra se poi per la Supercoppa Italiana vengono messi in atto determinate distinzioni sessuali…

Guarda anche 

Donne bagnino prese a sputi e insulti, "a porre problemi soprattutto immigrati dai Balcani e dal mondo arabo"

Insultate, vittime di sputi e disprezzate in altro modo: in Svizzera i supervisori donne delle piscine vengono spesso presi di mira dai bagnanti. "Ho già sper...
09.07.2019
Svizzera

Milano, immigrato ubriaco picchia a sangue autista dell’autobus

Un immigrato cileno di 39 ha mandato all’ospedale l’autista di un autobus dell’azienda di trasporto pubblico di Milano. Il sudamericano, intorno al...
17.06.2019
Mondo

Arrestato a 13 anni, ora rischia la pena di morte

Arrestato a 13 anni, e da allora rinchiuso in carcere, Murtaja Qureiris (nella foto) è un ragazzo saudita che si trova di fronte a un futuro terribile. Adesso Qure...
09.06.2019
Mondo

"Lo sciopero delle donne è per donne ideologizzate e privilegiate"

Il 14 giugno si terrano diverse manifestazioni in occasione di uno "sciopero delle donne", dei membri dell'UDC parteciperanno a un pasto in sostegno dell...
08.06.2019
Svizzera