Mondo, 27 dicembre 2018

L'Austria vuole negare l'asilo ai richiedenti l'asilo arrivati in Europa con l'aiuto di passatori

A tutti i migranti che arrivano in Europa con l'aiuto di trafficanti di esseri umani verrà automaticamente negato l'asilo in Austria, secondo nuove direttive rivelate dal Ministro degli Interni.

Il Ministro degli Interni austriaco, Herbert Kickl, membro del Partito della Libertà (FPO), ha detto che il suo piano è di punire i migranti che fanno capo a passatori con una decisione automaticamente negativa alle loro domande di asilo.

Kickl ha detto ai media che spera che le leggi austriache vengano modificate per far entrare in vigore questa disposizione politica, sostenendo che la posizione dell'Austria sull'immigrazione "deve andare in questa direzione".

Il ministro austriaco ha affermato che è ingiusto che una persona che potrebbe permettersi i servizi di trafficanti di esseri umani abbia più probabilità di ottenere asilo rispetto ad altre persone che non sono in grado di farlo.

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, leader del Partito popolare austriaco (OVP), ha recentemente accennato a un'idea simile.

Kurz aveva affermato: "Non sono i poveri a fuggire, ma quelli che possono permettersi i trafficanti di esseri umani".

Secondo il Cancelliere, è un grave problema che gli africani e altri hanno ritenuto che "potrebbero raggiungere l'Europa", dicendo che è questa convinzione che porta i migranti ad annegare nel Mediterraneo edè la causa della sofferenza nei campi libici, dove i migranti sono stati "ridotti in schiavitù e torturati".

Guarda anche 

Migranti: la minaccia turca

Mentre in queste settimane non si parla che quasi esclusivamente e comprensibilmente dell’emergenza generata dalla pandemia da Coronavirus, molto poco si dice di un...
15.03.2020
Mondo

Grecia, dall'UE 2'000 euro a ogni migrante che tornerà al suo paese d'origine

L'Unione europea e la Grecia hanno annunciato giovedì 12 marzo ad Atene un'incentivo finanziario per incoraggiare 5'000 dei migranti presenti nei campi...
13.03.2020
Mondo

Caos asilo dietro l'angolo!

Come c’era da attendersi, mentre i media parlano solo di virus, contagi e quarantene (l’unico vantaggio è che, da un paio di settimane, le boiate degli...
08.03.2020
Svizzera

Ha la tubercolosi, quindi può restare in Svizzera

La signora Giuseppina Santoro di SOS Ticino è riuscita a trattenere in Ticino un giovane gambiano che soffre di dermatopolimiosite idiopatica e di tubercolosi late...
07.03.2020
Svizzera